Realizza le tue parti filettate con maschere e fili - 💡 Fix My Ideas

Realizza le tue parti filettate con maschere e fili

Realizza le tue parti filettate con maschere e fili


Autore: Ethan Holmes, 2019

Leggi gli articoli dalla rivista proprio qui Rendere:. Non hai ancora un abbonamento? Prendi uno oggi.

Viti e bulloni sono semplici opzioni per il fissaggio di due pezzi di materiale insieme. Come avrai intuito, il segreto è nei thread, ma come faresti a crearne uno tuo? In questa sezione, esamineremo il tap and die, una serie di strumenti che ti consentono di creare i tuoi thread ovunque ti serva.

RUBINETTI

Un rubinetto è uno strumento che taglia i fili in un buco in modo che un bullone può essere avvitato in esso. Sebbene siano simili ai bulloni, i rubinetti sono in genere realizzati in acciaio ad alta velocità e hanno canali lunghi rettificati nei lati, lasciando spazi vuoti nelle filettature. Quando il rubinetto si trasforma in un buco, questi canali consentono ai chip che sono stati ricavati dal materiale di liberarsi e di essere espulsi.

SELEZIONARE UN TAP

I rubinetti sono disponibili in tre stili principali:

Cono - inizia stretto e si assottiglia fino alla larghezza della filettatura intera. Ciò significa che inizia facilmente quando si infilano in una buca, ma devono essere girati più lontano per formare una filettatura intera in un foro.

Plug - il rubinetto più comune per scopi generali. Ha una leggera conicità, ma consente una filettatura quasi fino al fondo di un foro cieco.

Bottoming - for forming thread in tutta la lunghezza di un foro che ha un fondo. Si consiglia di utilizzare un cono o tappi per formare i fili iniziali.

Credito fotografico: JTS Machinery & Supply Co.

CONTABILI

Per ogni bullone, c'è un rubinetto corrispondente con un diametro e un numero di fili per pollice corrispondenti. Assicurati di scegliere quello giusto! Allo stesso modo, per ogni tocco, vi è una dimensione di punta del trapano corrispondente che è necessario utilizzare per praticare il foro iniziale. Queste relazioni sono tipicamente stampate sulla confezione per il rubinetto, oppure possono essere trovate attraverso una rapida ricerca su internet.

Se non sei sicuro di quale thread conta un bullone, puoi utilizzare un calibro a passo di vite (Figura A) per abbinare una delle sue lame al profilo del filo.

Figura A. Credito fotografico: Hep Svadja

Se ti trovi spesso a usare i tap, è una buona idea tenere ogni tocco con la punta corrispondente. Tengo punte da trapano duplicate solo per i miei tocchi. In questo modo, quando ho bisogno di mettere un bullone da ¼-20 da qualche parte, i miei strumenti sono pronti per andare.

SICUREZZA DEL PEZZO DA TAPPARE

Questa è una delle parti più importanti. I rubinetti sono molto fragili, quindi se il tuo rubinetto o il tuo materiale si muove troppo, si romperà il rubinetto nel foro. Per evitare ciò, è una buona idea usare i morsetti e allineare il foro in modo che sia direttamente sotto di te o direttamente di fronte a te. Questo aiuterà il rubinetto a rimanere vero quando lo stai trasformando nel buco.

SELEZIONA LA CHIAVE DELLA TAP

Poiché i tap sono solo bit, hanno bisogno di uno strumento per girarli. La fidata chiave per rubinetto è appositamente realizzata per questo (Figura B). Per fori di filettatura di ¼ "o meno di diametro, farà una chiave inglese da 5,7", ma per qualcosa di più grande, ti consigliamo di impugnare più a lungo. Inserire l'estremità quadrata del rubinetto nelle ganasce regolabili della chiave maschio, quindi ruotare la maniglia che stringe le ganasce.

Figura B. Credito fotografico: Hep Svadja

Se non si dispone di spazio sufficiente per la maniglia, è possibile utilizzare una chiave a T (Figura C). Queste alternative più piccole sono ideali ovunque non si adatti una normale chiave inglese.

Figura C. Credito fotografico: Hep Svadja

PROCESSO DI CONFEZIONE

Ecco la parte difficile. Allineare il rubinetto con il foro, assicurandosi che sia completamente perpendicolare al materiale (può essere utile avere un'altra persona che lo veda di lato mentre lo fai). Applicare una leggera pressione sul rubinetto e iniziare a girare la chiave inglese (Figura D). Dovresti sentire che i fili di taglio iniziano a prendere, quindi controlla due volte che il rubinetto sia dritto e non forzare il rubinetto o potrebbe rompersi. Dopo aver fatto un paio di giri completi nel materiale, puoi interrompere l'applicazione della pressione e dare al colpetto una piccola svolta all'indietro dopo ogni giro completo per rompere i chip e pulire il filo. Una volta che hai finito, gira il rubinetto, soffia i chip dal foro con aria compressa e testalo con un bullone!

Figura D. Credito fotografico: Hep Svadja

Se stai toccando un materiale morbido come alluminio, ottone o ghisa, non avrai bisogno di lubrificazione, ma se stai toccando l'acciaio, un po 'di olio da taglio ti aiuterà.

MUORE

Un dado (Figura E) è fondamentalmente l'inverso di un rubinetto: taglia i fili nel diametro esterno di un'asta. Il diametro della canna determinerà quale die utilizzi.

Figura E. Credito fotografico: Hep Svadja

PREPARARE LA CANNA

Per preparare l'asta per la filettatura, basta archiviare o smussare una smussatura all'estremità in modo che sia più facile ruotare la matrice su di essa (Figura F).

Figura F. Credito fotografico: Hep Svadja

POSIZIONA IL TUO MOMENTO IN PRELIEVO

Dopo aver selezionato il dado, dovrai mettere il dado nel dado, che è simile a una chiave inglese, ma ha una presa in cui si inserisce il dado. La maggior parte dei dadi ha una vite sul lato, che è allineata con la fossetta sul dado e avvitata per serrare il dado nel calcio.

MORSA L'ASTA IN POSTO

Invece di provare a far girare la canna nel dado, gireremo il dado sull'asta. Ciò significa che l'asta dovrà essere tenuta saldamente, idealmente in una morsa. Ciò aiuta anche a mantenere la barra dritta mentre ruota il dado alla fine.

Tagliare il filo

Il taglio del filo è quasi identico al processo di maschiatura. Assicurarsi che lo stampo sia allineato con l'asta e applicare la pressione, quindi ruotarlo sull'asta. Una volta che i thread iniziali sono stati formati e il dado ha "preso", puoi rimuovere la pressione e continuare a girare (Figura G), ricordando di dargli un piccolo giro all'indietro una volta ogni giro per spezzare i gettoni. Una volta che hai infilato l'asta alla lunghezza desiderata, prova un test!

Figura G. Credito fotografico: Hep Svadja



Si Può Essere Interessati

Yuri's Night: The DIY Space Holiday

Yuri's Night: The DIY Space Holiday


Space Robots, Mars Rovers e scienziati della NASA che vengono a Maker Faire Bay Area

Space Robots, Mars Rovers e scienziati della NASA che vengono a Maker Faire Bay Area


3D Printing Maker Tales: FarmBots, Cellos e Coffee Grinders

3D Printing Maker Tales: FarmBots, Cellos e Coffee Grinders


Negozi di ferramenta compatibili con i produttori

Negozi di ferramenta compatibili con i produttori