Sollevamento pesante - 💡 Fix My Ideas

Sollevamento pesante

Sollevamento pesante


Autore: Ethan Holmes, 2019

Sedici anni fa, Troy Caldwell andò a comprare 10 acri dal Pacifico del Sud e ottenne un buon affare su 400 acri di terra, la maggior parte montuosa, vicino al Lago Tahoe. Un asino dello sci che lasciò l'università per imparare lo sport, Caldwell alla fine divenne parte della squadra di sci degli Stati Uniti negli anni '70, e afferma di aver fatto parte dell'industria dello sci (che pronunciò "SKI-in DUS-TREE") da allora.

Il sogno di Caldwell è quello di costruire la sua propria struttura da sci privata. Mancando i soldi, ha deciso di costruirlo da solo, e ha lavorato negli ultimi sei anni a progettare e costruire la propria seggiovia. Alcuni dei lavori sono stati scambiati come "trade-out Tahoe". Ha realizzato armadi per ufficio in cambio dell'ingegneria strutturale della seggiovia.

Lo scorso autunno, ha piazzato 17 torri sulla montagna, con l'aiuto di un elicottero e 30 volontari che sperano di sciare sulla proprietà un giorno. Le torri, che pesano fino a 3.000 sterline, sono state costruite nel suo garage utilizzando una serie di carrucole e paranchi. Questo gli permise di spostare lui stesso questi oggetti pesanti, mentre costruiva scale e piattaforme e le saldava alla grande tubatura. "Devi fare le torri giuste", dice Caldwell, "perché non hai mai voglia di doverle fare di nuovo".

Caldwell è stato sfidato da cause legali che drenano il suo conto in banca ma non il suo entusiasmo. "Vuoi che la tua mente si concentri sulle cose positive e non sui problemi del mondo reale che possono renderti amaro", dice.

Anche il tempo è stato un problema. Due bufere di neve di 20 pollici di inizio stagione sembravano spazzare via l'occasione per posizionare le torri lo scorso autunno, dato che le piste erano piene di neve. Tuttavia, il suo equipaggio volontario lo incoraggiò a continuare offrendo di scavare le buche profonde 7 piedi e renderle pronte.

Caldwell dice che quando l'elicottero è arrivato sul posto per spostare le torri, ha potuto dire che aveva un pilota nervoso che aveva lavorato sugli incendi boschivi, ma non su questo tipo di sollevamento pesante. Dovette indirizzarlo a non tentare di far cadere la torre nel buco ma solo per sostenere il peso della torre e lasciare che il personale di terra spostasse la torre in posizione.

Uno dei volontari, Ken Gracey, vicepresidente di Parallax (produttore del microcontrollore BASIC Stamp), afferma: "Hai visto quanto è grande questa torre a terra e poi la vedi arrivare, mentre l'elicottero si sta abbassando e tu sei consapevole che tutto ciò che hai per proteggerti è un cappello duro. "

Caldwell ha cercato di lasciare la montagna vicino a come l'ha trovata in origine, senza rimuovere alberi e massi. Spera di avere una montagna di sci che sembra naturale senza parecchie grosse cicatrici sul lato di esso. Certo, farlo in questo modo ha le sue sfide. "Qui c'è un sito di lavoro lungo un chilometro che non riesco a trovare nessun equipaggiamento pesante", dice. "Ho dovuto capire come usare gli strumenti a mano per spostare pesi massicci, come sollevare una roccia di 5.000 libbre dal suo buco. Scoprirai qual è la vera leva. "Aggiunge," L'altro problema è che se non ho lo strumento giusto con me, sono tre ore per tornare indietro e prenderlo. "

L'obiettivo di Caldwell è dimostrare di poter creare la propria stazione sciistica a basso costo in un modo ecologicamente corretto. Spera di essere attivo e funzionante nell'inverno del 2008. Con la partecipazione entusiasta dei volontari, il suo sogno sembra essere realizzato alla maniera di un vecchio granaio che sta crescendo.



Si Può Essere Interessati

Best of Maker Business 2011

Best of Maker Business 2011


Buon anno 2012!

Buon anno 2012!


Craft Biz Q + A: Susie Ghahremani di boygirlparty

Craft Biz Q + A: Susie Ghahremani di boygirlparty


MEGLIO: i post più popolari del 2011

MEGLIO: i post più popolari del 2011






Messaggi Recenti