5, 4, 3, 2, 1 cose su Wendy Tremayne - 💡 Fix My Ideas

5, 4, 3, 2, 1 cose su Wendy Tremayne

5, 4, 3, 2, 1 cose su Wendy Tremayne


Autore: Ethan Holmes, 2019

Foto di Judd Irish Bradley

Wendy Tremayne ha contribuito con il passare degli anni a numerosi progetti nelle pagine di MAKE e CRAFT, tutti nell'ambito dei temi del riuso creativo e della creazione di homesteading. È anche la fondatrice dell'evento Swap-O-Rama-Rama che combina workshop di scambio di vestiti e fai-da-te ed è diventata una parte vitale di Maker Faire. Wendy sarà alla Maker Faire Bay Area di quest'anno, dove il suo nuovo libro sarà pre-pubblicato. E mentre camminava, Wendy e il suo compagno Mikey Sklar insieme hanno creato e documentato la loro fattoria fuori rete nel New Mexico, chiamata Holy Scrap.

Un progetto di cui sei particolarmente orgoglioso:

1. Nessun progetto ha richiesto più impegno, energia e attenzione rispetto alla scrittura del libro, The Good Life Lab: esperimenti radicali nella vita pratica (Storey Publishing). Il libro inizia con la consapevolezza che io sono parte della prima generazione viva a testimoniare il mondo intero in vendita. Quello che segue è una serie di impegni che iniziano con l'interruzione delle decisioni basate sul denaro.

Per prima cosa ho creato un rimedio per il desiderio di cose, un modello per il ripopolamento tessile che ho nominato Swap-O-Rama-Rama. L'ho dato ai beni comuni. Questo era spaventoso. Non avevo un reddito stabile. Ma sapevo che dal momento che il progetto ha risolto un problema reale, i diritti d'autore e gli intrecci del capitale non devono impedirne la copia e l'utilizzo. La decisione è stata liberatoria. Mi ha liberato di creare nuovi progetti, ma con la consapevolezza che non esiste l'ultima buona idea. Con un budget di zero e uno staff di uno, il primo anno 25 città hanno adottato Swap-O-Rama-Rama, poi 100. Le comunità hanno fatto tutto da soli e lo hanno reso migliore.

Come se la ricchezza delle persone che usano Swap-O-Rama-Rama fosse la mia, mi sento pieno. Ora vedo che ogni volta che viene dato un regalo, è la prova che qualcuno ha abbastanza. La voce dell'abbondanza si diffonde rapidamente come ha fatto Swap-O-Rama-Rama. La ricchezza sembra relativamente debole, soggetta al rialzo e al ribasso dei mercati e necessita di sorveglianza; mentre l'abbondanza è immagazzinata in modo sicuro come creatività e si presenta nel mondo come felicità. Cresce esponenzialmente quando è condiviso. Penso che sia il modo in cui sarà fatto il prossimo mondo.

Due errori del passato che hai imparato di più da:

1. Un posto per la cacca: il prossimo impegno che ho fatto è stato quello di creare una vita decommodificata. Insieme al mio compagno Mikey, ho iniziato a creare Holy Scrap, una fattoria nel sud del New Mexico. Il nostro obiettivo era costruirlo con i rifiuti e fare il lavoro da soli. La mia precedente identità, direttore creativo in una società di marketing, è svanita alla vista. Nuovi titoli lo sostituirono: erborista, idraulico, falegname, giardiniere, artigiano contemplativo e saldatore per nominarne alcuni. Se avessi saputo che il mio futuro includeva l'impianto idraulico, avrei costruito un progetto umanitario il primo anno. I sistemi idraulici sono difficili da mantenere, costosi da riparare e distruttivi per le risorse naturali. Non è divertente guardare galloni di acqua pulita diventare neri sapendo che i rifiuti umani potrebbero essere stati convertiti in prezioso compost per le piante che forniscono cibo. L'acqua arrossata avrebbe potuto fornire agli alberi il nutrimento. Questo pianeta ha solo un'acqua. Humanure è il prossimo sulla mia lista. Nel frattempo decido di fare pipì in un contenitore di succo di mela e di versare la risorsa ricca di azoto attorno alla base degli alberi nel cortile.

2. Scendi dal petrolio: abbiamo acquistato una vecchia Mercedes schifosa e l'abbiamo trasformata in olio vegetale esausto (WVO). Ci vuole tempo e lavoro per fare benzina. Ho imparato ad onorare me stesso e ad apprezzare il mio lavoro mettendo il carburante in un'auto efficiente e che funziona bene. L'auto successiva che ho comprato era un Maggiolino Volkswagen a gasolio per il quale producevo biocarburanti. Non ho dovuto convertire il sistema di alimentazione. Lezione imparata.

Illustrazione di Christopher Neal, tratto da The Good Life Lab

Tre libri che pensi che ogni produttore dovrebbe leggere:

1. Disegna con il cuore: Un linguaggio modello di Christopher Alexander è un libro filosofico di costruzione e design. Da massicci a minuscoli, gli autori mostrano come ogni parte di un progetto ha un impatto funzionale ed emotivo che plasma la vita della comunità.

2. Esperimento: il mio libro, The Good Life Lab: esperimenti radicali nella vita pratica, è stato ispirato dal classico, The Good Life: Come vivere Sanely e Simply in un mondo travagliato di Helen e Scott Nearing. The Nearings ha lasciato New York per il Vermont durante la Grande Depressione. Mikey e io ci dirigemmo nel deserto prima del crollo dell'8. Abbiamo condiviso il desiderio di creare un mondo piuttosto che adattarlo a un prodotto finito e in mancanza. Diverso delle nostre storie è l'uso della tecnologia per risolvere vecchi problemi (fermentazione di alimenti, produzione di yogurt e giardini irrigui) e nuovi (mantenimento di batterie per un impianto solare fotovoltaico e produzione domestica). I due titoli segnano punti lungo la rivoluzione industriale visti da persone che cercano una vita come creatori di cose mentre vivono in un mondo mercificato.

3. Condividi: Il dono: creatività e artista nel mondo moderno da Lewis Hyde insegna che i produttori sono collegati all'economia. Prendono decisioni che liberano o limitano le loro idee. Lewis Hyde ci mostra che se i creatori creano per i beni comuni, le loro idee possono sostenere la vita, la comunità e la cultura e rendere la vita sulla Terra migliore per tutti.

Quattro strumenti per i quali non puoi vivere senza:

1. Vestiti: è difficile fare un grande progetto con abiti normali. Il mio primo strumento ogni giorno sono i vestiti che indosso. Scelgo la tuta bianca da pittrice di Dickie perché è dura, facile da trasportare e ha un sacco di tasche utili. Ogni volta che salgo nella mia mi ricordo che il mio lavoro e il mio tempo libero sono intimamente connessi e sorrido.

2. Prepara il caffè: filtro le cose. Per lo più tintura (un estratto vegetale a base alcolica) e caffè. AeroPress fa un ottimo lavoro nel filtrare piccoli lotti di liquidi. Se ho un mal di pancia, ad esempio, e ho bisogno di una medicina vegetale, immergo le piante di ocotillo in alcool per qualche ora, poi premo con l'AeroPress e faccio un sorso dell'estratto liquido.

3. Fai buoni strumenti: abbiamo trovato così difficile vivere senza un termoregolatore e un desolfatoratore della batteria che Mikey ha costruito nuove versioni di questi. Durante una festa di condivisione delle abilità nella nostra casa abbiamo visto il nostro amico Libby lottare con un timer scadente mentre faceva tempeh. Proprio in quel momento Mikey ha deciso di creare un nuovo dispositivo. Lo YATC (Yet Another Temperature Controller) che ha realizzato dà un controllo preciso ad altri dispositivi, rendendoli in grado di mantenere le temperature. Utilizzare qualsiasi dispositivo plug-in, caldo o freddo: una lampadina per riscaldare l'interno di una scatola per una camera di fermentazione fai-da-te, una pentola di coccio trasformata in un videocitofono, congelatore trasformato in un frigorifero per ridurre il consumo energetico domestico. Un design open source, oggi lo vendiamo nel nostro negozio online in kit per armatori o come unità assemblate.

4. Mantieni gli strumenti funzionanti: quando la tua energia domestica proviene da un impianto solare, le batterie sono uno stile di vita. Gestiamo due auto elettriche, utilizziamo strumenti alimentati a batteria e scegliamo l'energia elettrica rispetto alle alternative a base di carburante. Le batterie sono uno dei materiali più tossici nelle discariche. Se vogliamo essere un mondo a batteria, faremmo meglio ad essere intelligenti su come li usiamo. Il desolfatore di Mikey funziona emettendo un suono che rompe la cristallizzazione che si forma naturalmente nelle batterie inutilizzate. Rianima le batterie di tutti i prodotti chimici. Con il suo aiuto preleviamo batterie quasi morte dal flusso di rifiuti e le mettiamo in opera sulla nostra fattoria. Come il YATZ, il desolfatore è diventato parte della nostra economia domestica e vendiamo il desolfatoratore di batterie Da Pimp nel nostro negozio online.

Illustrazione di Andrew Saeger, tratto da The Good Life Lab

Cinque persone / cose che hanno ispirato il tuo lavoro:

1. Il futuro sta arrivando: molti dicono che in questi tempi post millenari non ci sono futuristi. Non sono d'accordo. Doug Ruskoff è un predittore chiaroveggente. Scrive di tecnologia, media, capitali e cultura con un talento per conoscere i loro effetti sulle persone. Tiene traccia di come siamo arrivati ​​dove siamo. Così facendo mostra come uscire.

2. Impara a costruire: il Madagascar Institute, un negozio di metallo a Brooklyn gestito dal produttore Chris Hackett, mi ha dato il coraggio di lavorare con strumenti che un tempo pensavo fossero spaventosi come saldatori e taglia plasma. Posso ancora sentirlo dire: "La paura non è mai noiosa". Aveva ragione.

3. Riconnetti: tutto ciò che facciamo viene dalla natura. Logicamente dovremmo avere una relazione autentica con esso. C'è un'antica tribù di sufi chiamata Chishti che portava un tesoro nel nostro tempo moderno. La gemma è un modo per dissolvere il confine tra le persone e il mondo naturale. La ricompensa per lo sforzo è una fonte di saggezza. Cerca la voce dell'attuale Chishti, l'autore Pir Zia Inayat Khan, e sarai guidato bene.

4. Inhabit Land: il guru dell'acqua e l'editore Brad Lancaster mi hanno mostrato come abitare la terra. Grazie a lui, io favorisco le piante e gli alberi autoctoni che creano habitat, invitano la fauna locale e conservano l'acqua, e costruisco intelligente per ridurre il bisogno di sistemi secondari.

5. Mangia: l'autore Sandor Katz è un feticista della fermentazione e un ragazzo della comunità reale. In un'epoca in cui non sempre ci si può fidare del cibo, Sandor è una guida. Mi ha insegnato come aumentare i microrganismi per il cibo e migliorare la mia salute.



Si Può Essere Interessati

Maker Faire Detroit: intervista Limitless Plotter

Maker Faire Detroit: intervista Limitless Plotter


Math Monday: Twirligami

Math Monday: Twirligami


I tuoi commenti

I tuoi commenti


Craft Space: Jill Bliss

Craft Space: Jill Bliss






Messaggi Recenti