5, 4, 3, 2, 1 cose su Karen Tanenbaum - 💡 Fix My Ideas

5, 4, 3, 2, 1 cose su Karen Tanenbaum

5, 4, 3, 2, 1 cose su Karen Tanenbaum


Autore: Ethan Holmes, 2019

La ricercatrice di tecnologia e interaction designer Karen Tanenbaum è appassionata del movimento dei maker e della sua capacità di trasformare il nostro rapporto con il computing e la creatività. Ha conseguito un master in linguistica e un dottorato di ricerca. nelle arti interattive e nella tecnologia. Il suo lavoro di ricerca si è concentrato sul computing indossabile, tangibile e onnipresente, così come sul movimento dei creatori, sulla narrativa interattiva e sulla narrativa del design. È anche un'appassionata appassionata di steampunk, che crea i suoi costumi, accessori, gioielli e personaggi. Karen sta attualmente contribuendo alla creazione di MAKE, scrivendo su Maker Faire, con un focus specifico sull'educazione dei visitatori della prima volta.

Un progetto di cui sei particolarmente orgoglioso:

1. Il progetto di cui sono più orgoglioso al momento è probabilmente il Capitano Chronomek, anche se c'è ancora molto da fare lì. Mio marito e io abbiamo sviluppato il capitano Chronomek con un amico / collega per un concorso di design di supereroi in una conferenza un paio di anni fa. È un viaggiatore del tempo steampunk, un tipo da Doctor Who (il suo "Time Spanner" è un omaggio al cacciavite sonico) e un creatore / sodo. Finora, esiste principalmente come costume: un set di ali, un logo e alcuni oggetti di scena illuminati (tra cui un radix Nixie-clock chestpiece). Abbiamo avuto la possibilità di portarlo a una mostra d'arte, chiamata Powered by Fiction, e come parte di quel display, siamo stati in grado di lavorare con uno scrittore e artista a fumetti per produrre una piccola storia mini-fumetto. Ci piacerebbe davvero svilupparlo ulteriormente a un certo punto, nei fumetti, nel cinema o chissà cos'altro.

Due errori del passato che hai imparato di più da:

1. Acquista sempre due. Beh, non so se ho imparato da questo errore, dal momento che l'ho fatto ripetutamente. Non comprare mai solo uno di un componente specifico, soprattutto se non hai mai lavorato con esso prima. Più di recente, l'ho fatto con un display ePaper, di cui avevo bisogno per una dimostrazione che stava arrivando rapidamente. Abbastanza sicuro, l'ho spento e ho dovuto ordinare un secondo secondo. Quando lavori per la prima volta con qualcosa, penso che esista non voler investire troppo denaro in esso, nel caso non funzioni nel modo in cui lo vuoi anche tu. Ma non credo di essermi mai pentito di aver acquistato due di qualcosa - e mi sono spesso pentito di averne solo uno. Penso che "comprare sempre due" sia la "misura due volte, taglia una volta" dell'elettronica.

2. Commenta sempre il tuo codice. Di nuovo, uno che ho fatto ripetutamente. Questo vale anche per i piccoli progetti che non hai intenzione di condividere o distribuire. Ho maledetto passato-me molte volte per non aver commentato codice che sembrava semplice ed evidente al momento in cui lo stavo scrivendo, ma si rivela essere arcano e confuso un anno dopo quando sto cercando di apportare alcune modifiche o riutilizzare una porzione di esso. Pensalo come un investimento nella felicità futura.

Tre nuove idee che ti hanno entusiasmato di recente:

1. Ultimamente ho pensato molto alla tecnologia indossabile, in particolare al suo potenziale di apprendimento incarnato. Internet è ideale per facilitare molti tipi di apprendimento: cercare fatti, leggere spiegazioni, seguire le istruzioni passo passo, ecc. Ma le cose veramente incarnate, come andare in bicicletta o imparare a ballare, sono ancora difficili da insegnare tramite testuale o persino istruzioni video. Sento che c'è un posto per la tecnologia indossabile nell'insegnare queste abilità più incarnate e viscerali. C'è già un po 'di lavoro su questo per cose come suonare il piano, con un guanto che fornisce feedback vibrazionale per l'allenamento. Non sono sicuro di dove stia andando questa idea, ma mi sta girando per la testa.

2. Dopo aver provato degli incredibili hamburger di sous vide a Umami Burger a Los Angeles, mio ​​marito era determinato a farcela da solo. (Sous vide cucinare è una cottura molto lenta in un sacchetto ermetico all'interno di un bagno d'acqua.) Con l'aiuto di alcuni amici, ha fatto un progetto del fine settimana per costruire un termoregolatore che ti consentisse di usare una pentola di coccio. Da allora lo sperimentiamo da sempre e produciamo pesce, hamburger e bistecche fantastici. È un modo divertente, pazzo-scientifico per cucinare le cose.

3. Questo è un po 'sciocco, ma proprio la scorsa notte ho imparato che il chinino in acqua tonica è reattivo alla luce nera. L'ho imparato da un articolo su come realizzare scatti jello reattivi alla luce nera, ma penso che sia un fatto radicale solo per conto suo. Adoro imparare piccole curiosità sulle cose di tutti i giorni. Ed è qualcosa da tenere a mente per il prossimo Halloween: un pugno reattivo alla luce nera sarebbe davvero grandioso.

Quattro strumenti per i quali non puoi vivere senza:

1. Elaborazione.L'elaborazione è un fantastico linguaggio di programmazione open source e IDE che ti consente di creare rapidamente schizzi interattivi e artistici. L'ho insegnato in diverse classi ed è un'ottima introduzione alle basi della programmazione e ai principi del design dell'interazione. Ti permette di prendere in giro e prototipare idee molto velocemente, e si integra bene con Arduino e altre piattaforme.

2. Vernice a spruzzo con finitura martellata. In varie sfumature di bronzo, oro e rame, questo è il migliore amico di steampunk. Troppa può sembrare economica e scadente, ma è ottima per nascondere frammenti di materiali moderni sulle parti riproposte. La stratificazione delle vernici è particolarmente efficace per la creazione di una patina dall'aspetto invecchiato.

3. Utensili da gioielliere. Uno dei miei hobby negli ultimi anni è stato quello di creare gioielli con parti elettroniche in eccedenza. Ho tenuto dei workshop sulla creazione di gioielli per componenti alla Portland Mini Maker Faire dello scorso anno, e per un recente campo estivo per ragazze + tecnologia, e ho avuto una grande risposta entrambe le volte. C'è qualcosa di veramente divertente nel prendere tutti i condensatori dai colori vivaci, i resistori e le schede dei circuiti (che normalmente sono nascoste all'interno dell'elettronica) e rimescolarli in qualcosa che si vuole indossare e mostrare.

4. Libreria digitale ACM. Forse questo sta allungando la definizione di uno strumento, ma io sono un ricercatore a cuore, quindi il mio go-to move con qualsiasi nuovo progetto o idea è di iniziare con una recensione illuminata. La libreria digitale ACM è dove di solito inizio la mia ricerca; l'unico lato negativo è che non è tutto l'accesso aperto.

Cinque persone / cose che hanno ispirato il tuo lavoro:

1. Amanda Williams. Amanda è un'amica e collega che gestisce uno studio di design con il suo partner, chiamato Wyld Collective, che si occupa di design dell'interazione, ricerca, sviluppo, prototipazione e altro ancora. Sono attualmente a Shenzhen, in Cina, per quattro mesi, lavorando con l'acceleratore hardware Haxlr8r per sviluppare un sistema di illuminazione a basso costo basato su LED per ridurre il rischio di incendio negli ambienti abitativi di baraccopoli. Amo il lavoro di Amanda perché è giocoso, creativo e super intelligente. Abbiamo anche scritto diversi documenti insieme e lavorare con lei è sia divertente che stimolante.

2. Daniela Rosner. Daniela è un'altra amica e collega il cui lavoro mi stupisce sempre. Svolge attività di ricerca su come comprendere le pratiche artigianali e basate sui materiali in combinazione con le competenze tecniche. Una delle cose che ha fatto per la sua dissertazione è stata studiare con esperti restauratori di libri antiquari per capire come praticano la loro arte. Lo adoro: entrare nei dettagli di qualsiasi pratica veramente specializzata è sempre affascinante e avvincente. Daniela ha una mente molto precisa ma anche creativa, e mi piace vedere come mette insieme le idee in modo rigoroso ma anche bello.

3. Hannah Perner-Wilson. In realtà non ho mai incontrato Hannah, ma il suo lavoro mi ha ispirato a ripetermi negli ultimi anni. Fa un lavoro straordinario con circuiti morbidi e tessuti intelligenti, sia esteticamente belli che intelligenti. Ospita anche il sito Web di documentazione DIY più sorprendente per la tecnologia indossabile, che è pieno di informazioni e ispirazione per realizzare i propri progetti.

4. Cartografia. Per quanto io ami la tecnologia e il filo del rasoio, mi piace anche rimanere radicato nel passato. Studiavo la storia (studi medievali / celtici in particolare) ed ero molto interessato alle leggende arturiane e ai principi rinascimentali e così via. Carte antiche e cartografia mi affascinano e ho una piccola collezione. Sono bellissimi artefatti appena presi per il loro merito, una fusione di arte e misurazione scientifica. Mi ricordano che le cose che generalmente consideriamo stabili (confini nazionali, nomi di città, fiumi e montagne, persino le posizioni delle cose) sono effettivamente in movimento. Anche se potremmo non avere più posti sulla mappa con l'etichetta "Here be dragons", penso che sia un buon promemoria che ci sono sempre incognite quando iniziamo ad esplorare nuove aree.

5. Steampunk. Ovviamente questo si lega anche al mio amore per la storia e alle vecchie mappe e mi consente di fondere alcuni elementi tecnologici più moderni. Mi piace lo steampunk semplicemente come un'estetica (ottoni e pelle e vecchi tubi Nixie), ma penso anche che sia interessante come un riflesso di come le persone si rapportano alla tecnologia e ai tempi moderni. C'è una ragione per cui steampunk sta diventando popolare in questo momento, e sono persino riuscito a esplorare questa domanda in alcuni dei miei lavori accademici. Steampunk può essere letto come una reazione contro l'elettronica di consumo sterile, prodotta in serie, una resistenza all'industrializzazione dispendiosa e distruttiva e alla brama di oggetti artigianali più artigianali.



Si Può Essere Interessati

Follow-up - metal detector fai-da-te

Follow-up - metal detector fai-da-te


Reno Mini Maker Faire Recap!

Reno Mini Maker Faire Recap!


Newsletter di Maker Pro - 06/12/14

Newsletter di Maker Pro - 06/12/14


Pittura luminosa 3D con una stampante 3D

Pittura luminosa 3D con una stampante 3D