Aggiornamento 3DP IP Wars: Formlabs per pagare le royalties di vendita dei sistemi 3D - 💡 Fix My Ideas

Aggiornamento 3DP IP Wars: Formlabs per pagare le royalties di vendita dei sistemi 3D

Aggiornamento 3DP IP Wars: Formlabs per pagare le royalties di vendita dei sistemi 3D


Autore: Ethan Holmes, 2019

La stampante Formlabs Form1: ancora disponibile per l'acquisto.

All'inizio di questa settimana sono giunte le notizie che la lunga causa per violazione di brevetto tra 3D Systems e Formlabs è finita. Le due parti si sono accordate, accettando di respingere tutte le richieste e le domande riconvenzionali e per ciascuna parte di pagare le proprie spese legali. Inoltre, Formlabs pagherà a 3D Systems una royalty dell'8% sulle vendite di Formlabs. Questo sviluppo porta alla fine uno dei grandi drammi legali della prima era della stampa 3D desktop. Tuttavia, rimangono alcune domande.

La tuta originale

Intorno a questo periodo, nel 2012, i 3D Systems - uno dei più grandi e più vecchi giocatori della stampa 3D - hanno citato in giudizio Formlabs - quindi una società di stampa 3D desktop in fase di avvio che non aveva ancora soddisfatto i suoi ordini di avviamento a pedale. Questa è stata la prima causa di brevetto dell'era della stampa 3D desktop, e la prima volta che una delle affermate aziende di stampa 3D ha deciso di citare in giudizio un produttore di desktop.

Come spiegato in questo articolo della causa originale, la causa sollevò una serie di domande. A differenza della causa tra Stratasys e Afinia che sarebbe arrivata l'anno successivo, la causa legale di 3D Systems contro Formlabs non aveva necessariamente implicazioni dirette su altre stampanti desktop. Questo perché la stampante di Formlabs non ha condiviso il suo processo principale con la maggior parte delle altre stampanti desktop. Ma le domande sono rimaste: Formlabs ha trovato un modo per aggirare i brevetti di 3D Systems? In tal caso, sarebbero in grado di potersi permettere di difendersi? In caso contrario, 3D Systems utilizzerà il proprio portafoglio brevetti per annullare questa tecnologia di stampa 3D desktop di prossima generazione o eventualmente entrare nel mercato? Era tutto questo solo un modo per 3D Systems per ridurre il prezzo di Formlabs prima di provare ad acquistare l'azienda?

Aspettiamo

Dopo che la causa iniziale fu archiviata in South Carolina, non accadde molto in pubblico. Le parti andarono avanti e indietro, alla fine richiedendo e ricevendo una serie di estensioni dal tribunale. Spesso, queste estensioni sono concesse quando le parti stanno negoziando privatamente un accordo.

Nel novembre del 2013, 3D Systems ha volontariamente archiviato il caso contro Formlabs e Kickstarter (oh sì, per un periodo di tempo Kickstarter è stato coinvolto anche in questo seme. Ciò avrebbe potuto avere enormi implicazioni per Kickstarter come piattaforma per hardware di crowdfunding, ma niente sembra esserne venuto e quindi possiamo metterlo da parte per ora.), solo per riformare un reclamo modificato contro Formlabs nel distretto meridionale di New York. Questa denuncia modificata riguardava diversi brevetti, ma il nucleo della denuncia era lo stesso. Molto poco di nota è successo pubblicamente nel nuovo caso fino ad ora.

L'altro sviluppo notevole in questo periodo è stata la presenza di una troupe di documentari. L'equipaggio stava registrando filmati che alla fine sarebbero stati trasformati in

Documentario di stampa 3D Stampa la leggenda. Una trama chiave in Print the Legend è l'incontro tra 3D Systems e Formlabs e le interazioni tra il CEO di 3D Systems Avi Reichental e il CEO di Formlabs Max Lobovsky. Forse la cosa più interessante in questo contesto, ad un certo punto, Avi Reichental spiega alla telecamera che l'intera causa ha indotto i sistemi 3D a ripensare il loro approccio alla proprietà intellettuale e che stava pensando di fare qualcosa di nuovo. Sfortunatamente, il film non dà seguito a quale potrebbe essere il nuovo approccio e la stessa 3D Systems ha detto molto poco da elaborare pubblicamente. Che cosa significa ripensare un approccio alla proprietà intellettuale e quale impatto potrebbe avere questo ripensamento su questa causa e la stampa 3D più in generale? Non lo sappiamo ancora.

L'insediamento

Sarebbe bello se l'insediamento rispondesse a tutte le domande sollevate dalla causa. Purtroppo, sul suo volto non lo fa. Il memorandum pubblico dell'insediamento è lungo 3 pagine (la maggior parte delle quali è occupata da rubriche, firme e spazi bianchi) e quasi totalmente privo di informazioni: le parti hanno accettato di rinunciare alle loro richieste, ognuno paga le proprie spese. Né Formlabs né 3D Systems hanno cercato di rilasciare un comunicato stampa o pubblicare un post sul blog in seguito all'insediamento.

Tuttavia, quel documento di transazione è stato accresciuto da un'archiviazione fatta tranquillamente da 3D Systems con la SEC. Nel deposito 3D Systems ha dichiarato di aver concesso a Formlabs una licenza per i brevetti coinvolti nella causa in cambio dell '8,0% delle vendite nette di prodotti Formlabs durante il periodo di validità. Il deposito non elabora quali prodotti sono inclusi o quanto tempo accordo resterà in vigore.

La combinazione dell'insediamento e del deposito risponde ad alcune domande, ma lascia gli altri. Forse, prima di tutto, non sappiamo davvero quanto fosse forte il caso di 3D Systems contro Formlabs. Le parti avrebbero potuto decidere perché 3D Systems aveva un caso forte e Formlabs sapeva che non poteva vincere. In alternativa, le parti avrebbero potuto decidere perché 3D Systems aveva un caso debole, ma decisero che preferivano accontentarsi piuttosto che rendere nota a tutti quella debolezza.

Inoltre, non sappiamo se questo fa parte di una sorta di nuova strategia di proprietà intellettuale per 3D Systems. Forse i brevetti di 3D Systems sono forti, ma 3D Systems ha deciso di concederli in licenza a Formlabs come parte della loro nuova strategia (non divulgata). Forse i brevetti di 3D Systems sono deboli, ma stanno ancora offrendo una sorta di licenza economica come polizza assicurativa a Formlabs. La combinazione del significativo tasso di royalty dell'8% con la possibilità che 3D Systems tenti una nuova strategia di proprietà intellettuale rende difficile leggere con precisione le foglie del tè dell'insediamento.

Anche con l'incertezza, conosciamo alcune cose. Formlabs non si sta spegnendo immediatamente a causa di questo seme. Allo stesso modo, Formlabs non è stato acquisito da 3D Systems. 3D Systems e Formlabs non hanno colto l'occasione per annunciare una nuova partnership o joint venture. E 3D Systems non ha lanciato una nuova strategia di proprietà intellettuale in concomitanza con l'accordo.

In attesa

Naturalmente, l'assenza di un annuncio non significa che nessuna di queste cose è accaduta o non accadrà nel prossimo futuro. Ma il fatto che non siano stati ancora annunciati, soprattutto da quando è stato annunciato il tasso di royalty, è almeno degno di nota.

Il Consumer Electronics Show è il prossimo mese e potrebbe (o potrebbe non) essere un luogo in cui iniziamo a ricevere più risposte su come 3D Systems e Formlabs si allontaneranno da questa causa e come si vedranno andare avanti. Formlabs o 3D Systems lanciano qualcosa di nuovo? 3D Systems annuncia una stampante desktop che compete direttamente con Formlabs? 3D Systems annuncia la sua nuova politica di proprietà intellettuale?

O non succede niente, lasciandoci tutti a continuare a chiederci?



Si Può Essere Interessati

BoardCraft promette un nuovo modo di giocare / creare giochi da tavolo

BoardCraft promette un nuovo modo di giocare / creare giochi da tavolo


6 lezioni di vita da combattimento robot

6 lezioni di vita da combattimento robot


Breadboard al forno, letti interattivi e molto altro da Maker Faire Tokyo

Breadboard al forno, letti interattivi e molto altro da Maker Faire Tokyo


Sphero rilascia il robot educativo SPRK Edition

Sphero rilascia il robot educativo SPRK Edition






Messaggi Recenti