Debutto del copyright della statua scansionata 3D: come un'università ha sbagliato - 💡 Fix My Ideas

Debutto del copyright della statua scansionata 3D: come un'università ha sbagliato

Debutto del copyright della statua scansionata 3D: come un'università ha sbagliato


Autore: Ethan Holmes, 2019

Il cast di Michelangelo's Moses nel campus del College Augustana. Credito fotografico: Jerry Fisher

Alla fine dell'anno scorso abbiamo evidenziato il fantastico lavoro che il Museo Cooper Hewitt sta facendo per dare un esempio di come musei e altre istituzioni culturali possano rendere disponibili al pubblico scansioni 3D di alta qualità. Sfortunatamente, proprio mentre le lunghe giornate estive devono passare alle fredde sere d'inverno, ora abbiamo un esempio di un'istituzione culturale diversa che fa un ottimo lavoro nel dare l'esempio di come non gestire gli stessi tipi di problemi.

Scena: Sioux Falls, South Dakota

Sioux Falls ospita un cast di alta qualità di Michelangelo's Moses, una delle sue sculture più famose. * Il cast è in co-proprietà della città di Sioux Falls e Augustana College ed è esposto al pubblico nel campus del College Augustana.

Il fotografo locale Jerry Fisher ha deciso di utilizzare la scultura come soggetto mentre ha affinato le sue capacità di acquisizione 3D, documentando i suoi progressi su Twitter e Google +. Sfortunatamente, questo atto assolutamente ragionevole e legale ha attirato l'attenzione dei rappresentanti del College Augustanta. Citando una miscela non specificata (e in definitiva inesistente) di diritti d'autore e altri problemi relativi ai diritti di proprietà intellettuale, il College ha chiesto a Fisher di rimuovere i suoi file 3D da Internet. Temendo una sorta di responsabilità, Fisher ha risposto a questa richiesta infondata, privando così se stesso e tutti gli altri della possibilità di utilizzare i file.

La richiesta del College Augustana era fuori linea: il dominio pubblico è reale

Andiamo a chiarire una cosa al momento: l'Augustana College non aveva alcun diritto o base legale per minacciare Fisher dello spettro dell'infrazione. Non esiste una protezione del copyright per una scultura che è stata creata all'alba del 16 ° secolo da uno scultore morto 450 anni fa. Tutte le opere di Michelangelo sono di dominio pubblico. Se è vero, il copyright non esisteva nemmeno durante la vita di Michelangelo. Dal momento in cui ha scolpito il suo Mosè chiunque può copiare, remixare e costruire su di esso per qualsiasi motivo, senza dover chiedere il permesso.

Certo, la scultura di Sioux Falls non è la scultura originale di Michelangelo. L'originale Mosè è ancora in Italia. Le sculture di Sioux Falls sono riproduzioni esatte realizzate nei primi anni '70 - repliche esatte, sembra opportuno menzionare, che sono state fatte senza il permesso della tenuta di Michelangelo perché gli originali non sono protetti da copyright. Non c'era alcun diritto d'autore sulla scultura originale, e non c'è il diritto d'autore nelle copie esatte della scultura originale.

Se Fisher stava praticando la sua scansione 3D su sculture originali realizzate nei primi anni '70, le sculture sarebbero probabilmente protette da copyright. Fortunatamente per Fisher e tutti gli altri, la scultura in questione non è una scultura originale - è una copia. Proprio come la scansione di una mappa del XVI secolo non mi dà un nuovo copyright nel file di scansione, la riproduzione di una copia di una scultura del 16 ° secolo non mi dà un nuovo copyright nel cast.

Il Norman B. Leventhal Map Center della Boston Public Library ha scannerizzato questa mappa del XVI secolo, ma così facendo non ha dato alla biblioteca un nuovo copyright nella loro scansione. (Link)

Senza un copyright nella scultura originale o nella riproduzione, non c'è semplicemente alcun motivo di copyright per cui Fisher non dovrebbe essere in grado di effettuare il numero di scansioni che gli piace. È irresponsabile, e mina la missione di Augustana di "arricchire [le vite con l'esposizione a forme durature di espressioni estetiche e creative", perché Augustana suggerisca il contrario.

La scansione 3D non è magica

Rendering 3D di Mosè per gentile concessione di Jerry Fisher

A un certo livello, il college riconosce di non avere il diritto di limitare le copie del proprio cast di Mosè. Le persone scattare fotografie delle sculture tutto il tempo, ma il college non asserisce un interesse d'autore immaginario e chiede che quelle immagini vengano distrutte. Ma in qualche modo, una scansione 3D - tanto quanto una copia dal punto di vista del copyright come una foto - sollevava inedite e inarticolabili preoccupazioni con i funzionari del College. Fortunatamente per tutti quelli che non sono Augustana College, la scansione 3D non è magica e non concede ad Augustana College o a nessun altro il diritto di rubare opere di pubblico dominio.

Come è successo?

Con ogni probabilità, l'Augustana College non agiva maliziosamente quando dissero a Fisher di prendere i file e non si rendevano conto che stavano facendo qualcosa di sbagliato. Questo caso ha tutti i tratti distintivi di un tipo di avvocato (o quasi-avvocato), che tende a manifestarsi intorno al copyright. I rappresentanti del College avevano una vaga preoccupazione che la scansione potesse violare il copyright o il marchio di qualcuno o qualcosa del genere, e che in qualche modo il College potesse essere implicato.

Di fronte a questa vaga preoccupazione, il Collegio aveva essenzialmente due scelte. Uno era di fare qualche ricerca per scoprire se la loro preoccupazione era effettivamente giustificata. Il secondo, e questo è il percorso che sembra abbiano preso, era solo per dire no, lanciare parole paurose come "copyright", chiudere il progetto e sperare che il problema sparisse.

La seconda scelta è la scelta pigra ed è quasi sempre più facile. Non ci vuole quasi tempo e fatica. Ma toglie anche il diritto del pubblico di accedere ai lavori di dominio pubblico (lo stesso diritto, si dovrebbe notare, che ha permesso di fare i calchi in primo luogo).

Questo tipo di scelta tra reazione e riflessione è quella che i leader delle istituzioni culturali di tutto il paese affronteranno nei prossimi anni quando cominceranno a farsi domande sulla scansione 3D. C'è sempre la tentazione di dire "no" e andare avanti con la tua giornata. Ma la risposta migliore è prendersi il tempo necessario per capire veramente il problema e lavorare per mantenere sculture, edifici e oggetti di pubblico dominio da una falsa nebbia del copyright. La protezione del copyright dura abbastanza a lungo: una combinazione di paura e pigrizia non dovrebbe consentire di escludere lavori di pubblico dominio.

Bonus: le leggi sul copyright di oggi sono progettate per rendere gli avvocati troppo cauti

Molti avvocati sono cauti per natura, ma ci sono elementi della legge sul copyright che danno loro un incentivo in più per essere ancora più cauti del solito. Nello specifico, un capriccio della legge sul copyright può rendere il pallone monetario di risarcimento insolitamente rapido nei casi di infrazione.

Per ottenere denaro nella maggior parte dei casi civili è necessario mostrare i danni. Essere investito da una macchina? Mostra alla corte le tue spese mediche e gli stipendi persi. Pittore dipingi la tua parete di rosa acceso invece di beige posato? Mostra alla corte quanto ti costa rifare il lavoro.

La legge sul copyright è diversa quando si tratta di danni. Un detentore del copyright può fare causa per danni reali, proprio come la persona investita da un'auto o con un brutto lavoro di verniciatura. Ma hanno anche la possibilità di citare in giudizio per i cosiddetti "danni legali". Invece di puntare al costo effettivo dell'infrazione (che il download illegale di una canzone ha privato l'artista di $ 0,99), un detentore del copyright può semplicemente puntare a un importo che è scritto nel testo della legge per servire come valore dei danni. Quell'ammontare può essere nelle sei cifre per un'infrazione singola (è così che l'infrazione di 24 canzoni può portare a un premio di $ 1,5 milioni di danni).

Tra le altre cose, la minaccia di questi danni statutari rende gli avvocati super cauti in merito a potenziali richieste di violazione del copyright. Anche se stava violando, il costo effettivo di Fisher fare copie non autorizzate della scultura sarebbe probabilmente non superiore a qualche centinaio di dollari (se questo). Di fronte a questo tipo di responsabilità, un avvocato può decidere di prendere un po 'di rischio e commettere errori dalla parte dell'accesso pubblico. Ma di fronte a centinaia di migliaia di dollari di responsabilità, un avvocato deve essere piuttosto sicuro prima di dire "sì", anche se partono dall'ipotesi che il lavoro sia di pubblico dominio. E ottenere questo può richiedere molto tempo.

Rep. Il comitato di Goodlatte sta lavorando per aggiornare la legge sul copyright quest'anno

Fortunatamente, potrebbe esserci un'opportunità per cambiare questo. Il Congresso sta studiando seriamente l'aggiornamento delle leggi sul copyright nel 2015, e gruppi come il mio si impegneranno al massimo per ridurre o eliminare i danni legali. Ciò renderà più facile per le persone accedere a lavori di pubblico dominio riducendo significativamente il costo degli errori. Tieni gli occhi aperti per ulteriori discussioni su questo nei prossimi mesi.

* In realtà è sede di calchi di due sculture: Mosè e David. Mentre questo post si concentra su Mosè, puoi star certo che l'analisi vale anche per David.



Si Può Essere Interessati

Notizie recenti sulla stampa 3D

Notizie recenti sulla stampa 3D


Scopri una nuova abilità nel nuovo anno: come iniziare con Raspberry Pi

Scopri una nuova abilità nel nuovo anno: come iniziare con Raspberry Pi


How-To: Chitarra o Bass Conversione senza testa

How-To: Chitarra o Bass Conversione senza testa


FARE al CES 2013: Ford si apre agli sviluppatori e agli hacker

FARE al CES 2013: Ford si apre agli sviluppatori e agli hacker