Morsetti di cordone ombelicale di stampa 3D ad Haiti - 💡 Fix My Ideas

Morsetti di cordone ombelicale di stampa 3D ad Haiti

Morsetti di cordone ombelicale di stampa 3D ad Haiti


Autore: Ethan Holmes, 2019

A prima vista, Haiti potrebbe sembrare una strana destinazione per una stampante 3D.

Le stampanti 3D sono all'avanguardia. Sono nelle notizie. Stanno stampando cose incredibili, dalle protesi personalizzate, ai motori completamente funzionali, agli edifici. Stampano forme che sarebbero altrimenti impossibili da fabbricare. E sono un giocattolo abbastanza accessibile per il fai-da-te da usare a casa.

Haiti è un bel paese che lotta per migliorare se stesso e la sua posizione globale. Le forze contro cui combatte sono potenti, varie e molto radicate nella sua storia. Manca l'infrastruttura che molti paesi danno per scontato: acqua corrente pulita, elettricità, trattamento delle acque reflue, smaltimento dei rifiuti, spedizione e altro.

La nostra organizzazione, iLab // Haiti ha portato le prime due stampanti 3D nel paese di Haiti. Abbiamo collaborato con KIDmob per insegnare il pensiero critico, la risoluzione dei problemi creativi, l'adattabilità e la comunicazione insieme alle capacità tecniche della prototipazione rapida.

Stiamo utilizzando due dei replicatori 1 di doppia estrusione di MakerBot e ne aggiungeremo altri due alla fine di questo mese. Stiamo insegnando loro il modello 3D usando SketchUp e Rhino, con la speranza di insegnare ad Inventor di Autodesk.

Il nostro obiettivo è consentire agli haitiani locali di pensare in modo diverso a ciò che li circonda e al loro potenziale.

Alcuni dei loro primi progetti sono semplici dispositivi medici, come i morsetti del cordone ombelicale, che sono attualmente in fase di prototipazione (sulla loro quarta iterazione). Questi dispositivi medici sarebbero stampati in 3D per l'uso diretto nelle cliniche locali con produzione su richiesta. La produzione iper-locale aggirerà i sistemi di importazione inefficienti e corrotti che sono attualmente l'unica opzione disponibile.

Grazie a strumenti di prototipazione rapida e funzionalità Internet, è possibile scambiare modelli 3D complessi tra Haiti e altri paesi per la produzione, la distribuzione e la connessione diretta al mercato globale.

Stampanti 3D ad Haiti! Cosa penseranno dopo? Stampa 3D nello spazio ?!


iLab // Haiti è supportato al 100% attraverso gli sforzi di base e le donazioni in natura. Se sei interessato a sostenere la nostra causa, clicca qui e seleziona KIDmob dalla lista. Lo apprezzeremmo davvero! Si prega di contattare Ashley Dara per maggiori informazioni.



Si Può Essere Interessati

Fab personale - Metodi di stampa tridimensionale

Fab personale - Metodi di stampa tridimensionale


Incredibile storia dell'innovazione ispira Dayton Mini Maker Faire

Incredibile storia dell'innovazione ispira Dayton Mini Maker Faire


Guarda come funziona questo complicato calcolatore meccanico con stampa 3D

Guarda come funziona questo complicato calcolatore meccanico con stampa 3D


Maker Spotlight: Steven Goodwin

Maker Spotlight: Steven Goodwin






Messaggi Recenti