MarkForged ti consente di stampare in 3D con fibra di carbonio e Kevlar su un budget - 💡 Fix My Ideas

MarkForged ti consente di stampare in 3D con fibra di carbonio e Kevlar su un budget

MarkForged ti consente di stampare in 3D con fibra di carbonio e Kevlar su un budget


Autore: Ethan Holmes, 2019

Sacra vacca, la fibra di carbonio stampata in 3D è pazzesca.

Ho potuto visionare alcune stampe campione in fibra di carbonio realizzate sulla stampante Mark One presso lo stand MarkForged al CES 2015. La leggerezza e la sensazione di solidità dei pezzi mi hanno fatto impazzire.

La stampa in fibra di carbonio che stavano facendo non era esattamente quello che mi aspettavo quando ho sentito parlare della loro stampante: la macchina non produce pezzi angusti, da caccia stealth con il modello CF rivelatore visto su bici da corsa e Mustangs truccati. Invece, crea una stampa 3D FDM di un filamento di nylon (anziché ABS o PLA) e durante il processo si stratifica in una sottile striscia di fibra di carbonio, fusa in posizione da tessuto in fibra di carbonio utilizzando una seconda testina di estrusione. (Può anche aggiungere in kevlar o fibra di vetro.)

Quella sottile striscia di CF è tutto ciò che serve per passare dalla plastica all'acciaio.

Il team MarkForged ha portato due staffette identiche al CES: pezzi lunghi e sottili. Non del tutto sorprendente, le parti montano spoiler per le auto da corsa. Una staffa è stata realizzata in puro nylon. L'altro conteneva due strisce sottilissime di fibra di carbonio incorporate all'interno. L'unità di nylon, anche se più dura di quella che potrei probabilmente rompere a mani nude, era flessibile quando piegata. Ma la parte in fibra di carbonio, sebbene abbia lo stesso peso e sembra avere lo spessore di pochi fogli di carta, non si muoverà affatto. Roccia solida.

Secondo il team di MarkForged, i pezzi CF hanno anche un rapporto resistenza / peso più alto di 6061 alluminio. Ciò consente loro di creare parti completamente funzionali sulla loro stampante, piuttosto che pezzi prototipati semplicemente per adattarsi prima di essere ricavati dal metallo. Ciò comporta tempi di progettazione più rapidi e costi di produzione inferiori: la parte in nylon campione costa $ 9 a produzione, mentre la parte in fibra di carbonio utilizzabile costa solo $ 19.

Anche l'output della stampante è sorprendentemente raffinato: i gusci si sentono levigati senza alcuna levigatura o finitura. Greg Mark, CEO della società, istruito dal MIT, ha spiegato che le parti in nylon possono essere utilizzate su maschere per tubi curvi in ​​modo pulito e molto altro, grazie alla combinazione della forza e della natura flessibile del nylon.

Spiegazione del processo MarkForged, dal loro sito.

La stampante è un entusiasmante passo in avanti per la stampa 3D: miscelazione di nuovi materiali esotici per scopi avanzati. Insieme alla stampante Voxel8 che aggiunge la capacità di tracciare tracce conduttive in progetti stampati in 3D, è una delle cose più belle che abbiamo visto al CES quest'anno.

Il Mark One è ora disponibile e costa $ 5500.



Si Può Essere Interessati

Microsoft Research Techfest

Microsoft Research Techfest


Game of Drones: non stanno giocando

Game of Drones: non stanno giocando


Torta nel cielo? Ostacoli tecnologici per Amazon Prime Air

Torta nel cielo? Ostacoli tecnologici per Amazon Prime Air


Riley Morgan: Drone Pilot e Young Entrepreneur

Riley Morgan: Drone Pilot e Young Entrepreneur






Messaggi Recenti