3D Fabbing State of the Art - 💡 Fix My Ideas

3D Fabbing State of the Art

3D Fabbing State of the Art


Autore: Ethan Holmes, 2019

Jeffrey McGrew sfoggia l'enigmatico logo di Wikipedia, modellato in Blender e inciso sul suo CNC, Frank.

Abbiamo chiesto ai leader nel campo della stampa 3D e della fabbricazione desktop e ai primi utilizzatori di questa tecnologia, una semplice domanda: cosa ti entusiasma di più adesso? qual è la tua attenzione? Ecco alcune delle cose che ci hanno detto.

Jeffrey McGrew e Jillian Northrup

Perché We Can, design-build studio becausewecan.org

Tutto è diventato molto più accessibile, sia la tecnologia stessa che la quantità di aiuto online. Ora potremmo comprare un kit di estrusore in plastica da MakerBot, montarlo sulla nostra costosa macchina ShopBot e avere una stampante 3D in grado di produrre qualcosa di 4 piedi per 8 piedi per 6 pollici di spessore. È folle! Per quasi nulla, avremmo una macchina che sarebbe costata decine di migliaia di dollari solo cinque anni fa!

In termini di strumenti, adoriamo Blender, un'app di modellazione 3D open source super potente. Lo abbiamo usato per il logo del globo che abbiamo fatto per Wikipedia.

La maggior parte dei software CAM commerciali è buggata e sembra scritta in VB a metà degli anni '90, o è incredibilmente costosa. O entrambi. Non vediamo ancora una grande opzione sull'orizzonte open source. Tuttavia, Vectric, una piccola azienda in Inghilterra, scrive software CAM di alta qualità, facile da usare e conveniente che fa l'80% di quello che fanno i pacchetti costosi, a circa il 20% del costo.

David ten Have

CEO, Ponoko, mercato della fabbricazione digitale diretta ponoko.com

Per me, la cosa più eccitante è l'emergere di un vernacolo comune (più persone stanno iniziando a capire i processi necessari per gestire la creazione, distribuzione e consumo dei file di progettazione 3D). Quando abbiamo iniziato, abbiamo passato molto tempo a spiegare questo processo alle persone.

La seconda cosa è l'apprezzamento di queste nuove tecnologie e sistemi da parte di aziende consolidate. Stiamo imparando come parlarci l'un l'altro in modo produttivo e con il resto dell'economia. Siamo in grado di aiutare a liberare le forze creative che tutti sappiamo che abbiamo bisogno di scatenare e premiare i designer / i creatori / ingegneri con nuove opportunità.

100kGarages (100kgarages.com) è un ottimo esempio di aziende che apprezzano la tecnologia che sta iniziando a emergere. [Nota del redattore: 100kGarages è un'organizzazione, avviata da Ponoko e ShopBot Tools, per riunire fabbricanti digitali, produttori e coloro che cercano di fare cose.]

Ted Hall

CEO, ShopBot Tools, creatori di attrezzature di fresatura CNC shopbottools.com

Un aspetto interessante è l'aumento dell'organizzazione sociale che si costruisce attorno alla fabbricazione digitale. Ciò include i Fab Lab di tutto il mondo, derivati ​​dal libro Fab: The Coming Revolution on Your Desktop di Neil Gershenfeld, in cui strumenti di fabbricazione digitale additiva e sottrattiva sono messi a disposizione di tutti. Inoltre, siti come Ponoko offrono servizi di fabbricazione digitale e gallerie di design di prodotti fabbricati digitalmente.

Sempre più persone "capiscono." Potremmo non avere ancora replicatori di Star Trek, ma abbiamo strumenti che permettono a chiunque di fare quasi tutto con un minimo di apprendimento e impegno. E, può essere condiviso e riprodotto altrove, da molti altri.

E i prezzi per entrambe le "stampanti 3D sottrattive" (strumenti CNC) e le stampanti additive 3D sono diventati molto più accessibili. Insieme, questi strumenti di fabbricazione digitale contribuiscono alla comprensione emergente di come i modelli digitali di praticamente qualsiasi cosa possano essere tradotti in oggetti reali: un laser cutter può creare un orologio in plexiglass, una stampante additiva 3D in grado di produrre un alloggiamento per un progetto di elettronica e uno ShopBot può tagliare i mobili per bambini. La fabbricazione digitale rende possibile un nuovo tipo di produzione.

Phillip Torrone e Limor Fried

Adafruit Industries, pionieri dell'hardware open source e produttori di kit elettronici adafruit.com

Siamo cautamente ottimisti riguardo alla stampa 3D. Ci piacerebbe usarne uno proprio come usiamo il nostro laser Epilog 35W - per creare custodie e custodie per kit in modo economico. Il laser cutter ($ 20.000 un paio di anni fa) si è ripagato molte volte. Ma alla fine del 2009, non esiste una stampante 3D per quello che vogliamo fare ad un prezzo che per noi ha ancora un senso.

Siamo alla ricerca di una stampante da 10.000 dollari in grado di produrre modelli con una resistenza strutturale abbastanza buona, in grado di supportare elementi come viti filettate e con una buona "qualità estetica" senza dover dipingere, carteggiare e rifinire il modello. Potremmo ottenere una macchina CNC, o andare con lo stampaggio a iniezione, e per il momento continueremo a indagare sui servizi di stampa 3D a contratto, dal momento che è più conveniente che installarsi su una macchina così così.

Detto questo, la stampante Solido 3D (solido3d.com) ha attirato la nostra attenzione. Usa fogli di plastica, ritagliati con colla e anti-colla e costruisce il modello un foglio alla volta. Mentre ci sono delle varianti, Solido usa una plastica a base di PVC, può essere forata, è priva di polvere e polvere, ed è poco meno di $ 10.000.

E pensiamo che l'arte di CandyFab e Bathsheba Grossman siano due delle cose più belle che abbiamo visto.

Mark Ganter

professore di ingegneria meccanica e condirettore, Solheim Rapid Prototyping Lab, Università di Washington open3dp.me.washington.edu

1. Objet (objet.com), la prima stampante multi-materiale.

2. L'American Society for Testing and Materials (ASTM) ha ora un gruppo di lavoro formale sulla prototipazione rapida (RP).

3. Stampanti open source come RepRap (reprap.org), [email protected] (fabathome.org) e MakerBot (makerbot.com) stanno davvero democratizzando RP.

4. I nuovi materiali che escono dal nostro laboratorio. Come stampare in vetro!

5. L'idea di condivisione aperta o scambio di innovazione aperta in RP. Tradizionalmente, la RP è stata molto chiusa.

6. Software gratuiti di alta qualità come MeshLab (meshlab.sourceforge.net) e MiniMagics (minimagics.com).

7. Il fatto che sempre più persone siano coinvolte dal momento che il prezzo dell'entrata sta calando.

Lenore Edman

Evil Mad Scientist (EMS) Labs e CandyFab, una stampante 3D open source per candy candyfab.org

Il fiorente business della stampa di oggetti per chi non ha stampanti, ad esempio Shapeways (shapeways.com), è eccitante. Ciò consente di stampare i propri oggetti, anche se non si dispone della propria stampante 3D. O forse lo fai, ma vuoi maggiori esecuzioni di produzione o la possibilità di vendere i tuoi disegni senza nemmeno stamparli. Questi servizi consentono inoltre di stampare su supporti come metalli che non sono ancora facilmente accessibili dalla stampante 3D domestica.

Windell Oskay

EMS Labs e CandyFab

Non riesco a enfatizzare quanto sia bello il mondo in fiore di Thingiverse (thingiverse.com), dove le persone condividono i loro progetti 3D in modo che altri possano scaricarli e stamparli. Una volta che hai una stampante 3D, cosa hai intenzione di stampare?

La cosa che mi ha davvero entusiasmato è l'emergere e il successo di job-shop orientati ai maker con bassi costi di ingresso. Servizi come Shapeways che consentono a chiunque di realizzare progetti senza costi di installazione significativi sono un enorme passo avanti.

Forse non posso permettermi una macchina per la sinterizzazione laser dal prezzo esatto, che crea incredibili oggetti 3D, ma ne posso usare uno solo per pochi dollari. La precisione e la qualità delle parti che sono fabbed in questo modo sono incredibilmente buone. Il taglio laser è disponibile anche da servizi online simili in questi giorni - come Pololu (customlasercutting.com) e Ponoko - in modo che chiunque possa iniziare a fare favole.

Questa situazione mi ricorda l'editoria desktop alla fine degli anni '80: nessuno aveva la propria stampante laser professionale, ma il negozio di copie in fondo alla strada ne aveva uno che si poteva usare per pochi dollari. Sono passati 20 anni. Il negozio di copie è più lontano, ma si sente più vicino, e hanno dei nuovi meravigliosi laser. Suppone che ne avremo uno a casa tra 20 anni.

Ulteriori informazioni sui consigli dei nostri fan 3D preferiti su makezine.com/21/stateoftheart.



Si Può Essere Interessati

EFFETTUARE Volume 28 Web Extra e download

EFFETTUARE Volume 28 Web Extra e download


EFFETTUARE Volume 29 Web Extra e download

EFFETTUARE Volume 29 Web Extra e download


Riepilogo di #hackPHX: Arduino Hackathon @HeatSyncLabs

Riepilogo di #hackPHX: Arduino Hackathon @HeatSyncLabs


Hands On - Floating City

Hands On - Floating City