324 abbaglianti LED indirizzabili su un singolo giubbotto di pelle - 💡 Fix My Ideas

324 abbaglianti LED indirizzabili su un singolo giubbotto di pelle

324 abbaglianti LED indirizzabili su un singolo giubbotto di pelle


Autore: Ethan Holmes, 2019

Amica di Joshua Hubert che modella la Pixeldelic Vest.

Dazzling è la parola che ti viene in mente quando vedi il Pixeldelic Vest dell'artista, designer e creatore Joshua Hubert. Lo porterà quest'anno alla Maker Faire Bay Area, quindi se non avessi avuto la possibilità di incontrare Joshua l'anno scorso, questo weekend avrai un'altra occasione. Sarà in giro, quindi non ha una posizione espositiva, ma potresti trovarlo nell'oscurata Fiesta Hall.

Gli ho fatto un paio di domande su come ha costruito questo numero accattivante, e lui mi ha dato il lowdown:

Cosa ti ha fatto pensare di creare il Vest Pixeldelic?

Come artista illuminotecnico scultoreo che prende un approccio tanto scientifico quanto creativo nei confronti del mio lavoro, guardo sempre alle nuove tecnologie. Quando ho saputo della tecnologia alla base dei singoli LED indirizzabili, non sapevo cosa volessi realizzare, ma ho riconosciuto il potenziale illimitato e sapevo che avevo bisogno di creare un array LED per iniziare a sperimentare. Mi sono reso conto che se avessi realizzato una scultura tradizionale o una configurazione in studio dei LED, sarebbe stato altrettanto stimolante condividere il mio lavoro con il mio pubblico di destinazione come sarebbe stato creare il lavoro stesso. Ho concluso che se potessi indossare la tecnologia potrei portarlo con me ovunque io vada, facendo da letterale faro per attrarre direttamente gli interessati alla mia arte o tecnologia.

Joshua indosserà questo vestito a Maker Faire. Trovalo e salutalo!

Sapevo di essere preso sul serio, dovevo creare qualcosa che non sembrava un progetto di fiera della scienza insieme, avevo bisogno di farlo bene. Ho cercato di creare un design ergonomico che fosse anche alla moda. Ho creato un design confortevole e ponderato utilizzando materiali di qualità come vera pelle, acciaio inossidabile, LED e connettori resistenti all'acqua e interni morbidi in peluche che nascondevano tutti i cavi pur mantenendo fresco l'utilizzatore. L'obiettivo era creare un pezzo di tecnologia indossabile che fosse bello anche quando i LED non erano accesi.

Quello che non mi sarei mai aspettato era l'esperienza simbiotica che ho provato ad indossare un pezzo di tecnologia in grado di influenzare le persone intorno a me. Anni di osservazioni sull'influenza sociale e sull'esperienza personale di indossare il gilet mi hanno fatto correre la mente con gli infiniti modi di evolvere ciò che è possibile con un array LED indossabile. C'è molto altro in arrivo.

Cosa stai usando per programmarlo?

Ho scelto un Chipset LED comune (WS2081) compatibile con un'ampia varietà di linguaggi come Arduino, Raspberry Pi e BeagleBone, quindi chiunque abbia conoscenze di programmazione può creare i propri schemi e le proprie interfacce di input. Ma volevo assicurarmi che un utente senza conoscenze di programmazione potesse facilmente creare facilmente i propri modelli personalizzati. Usando un programma incredibilmente intuitivo chiamato LEDedit 2012, consente a un utente di registrare una sezione di uno schermo del desktop PC e salvarlo su una scheda SD. Basta sovrapporre una cornice sullo schermo a qualcosa come un visualizzatore musicale, un video, un file GIF o qualcosa di semplice come MS Paint per registrare incredibili motivi personalizzati. Basta inserire la scheda SD nel controller T-1000S compatto, scegliere il modello e illuminare la notte. Mentre sto lavorando su funzionalità wireless, attualmente posso collegare il giubbotto direttamente a un PC per l'ingresso dal vivo, consentendo a musicisti e DJ di indossare un visualizzatore musicale a colori o di impostare un feed video dal vivo per creare un effetto di occultamento. Ci sono possibilità davvero infinite.

Attualmente sto lavorando con PixlePusher che permetterà agli utenti di trasmettere in tempo reale ciò che guardano sui loro smartphone e tablet ai LED in modalità wireless. Questo apre incredibili possibilità che sto solo iniziando ad esplorare. Immagina di andare a un concerto / festa / festival, il microfono sul tuo smartphone raccoglie la musica ambient trasformando i LED in un visualizzatore musicale a colori, il giroscopio mostra i modelli in base alla tua danza e ai movimenti, il GPS illumina i LED per dirti in quale direzione stai andando o punti verso luoghi e amici salvati, un braccialetto di fitness Bluetooth ti mostra pulsazioni e segni vitali sui LED, mentre un archetto del sensore a onde Brain visualizza i tuoi pensieri e le tue emozioni. L'obiettivo è che i LED producano autonomamente un display biometrico completo per diventare un'esperienza simbiotica con l'utente.

Quanto tempo ti ci è voluto per fare?

La creazione iniziale ha richiesto solo 3 giorni per concepire e creare, ma in realtà ho lavorato al progetto per 3 anni. È un prototipo in continua evoluzione. Mentre ora ho a disposizione un progetto finalizzato che è stato rigorosamente testato sul campo, provato duraturo e facile da usare, sto ancora imparando a migliorare i modelli futuri. Dalla sua creazione ho sostituito quasi ogni elemento (LED, controller, sistema di alimentazione) con versioni migliori.

Più di recente ho risolto il problema energetico che ha afflitto il mio design per anni, ma ho finalmente sviluppato un sistema che utilizza una batteria LiPo compatta che dura 10+ ore a piena luminosità e si ricarica in circa un'ora, consentendo un'intera notte di seccature bagliore libero. Ma poiché ho la capacità di creare un numero infinito di modelli creati, è una infinita varietà di dati che il progetto non può mai essere effettivamente completato; si evolve ulteriormente.

Quali sono state le tue reazioni preferite alla maglia della Faire dell'anno scorso?

La mia caratteristica preferita del gilet è l'effetto spettacolare che ha sulle persone intorno a me. L'anno scorso alla Maker Faire e decine di altri eventi non smette mai di stupirmi di come le persone gravitano verso le luci e le fantasie. Il mio amico ha giustamente dato il soprannome "Falene" alle persone che si affollano intorno, seguono e corrono verso di me. Ho indossato uno dei miei giubbotti personali, il mio modello personale, per oltre 200 ore nel corso degli anni, al punto che in realtà dimentico di indossare un oggetto che fa esplodere motivi a colori in una stanza, ea volte dimentico perché la gente mi sta fissando .

È stato un fantastico esperimento sociale, per vedere come i regali di me che indosso il giubbotto possono influenzare non solo le persone ma l'intero stato d'animo di un ambiente. Funge anche da faro per altri artisti / scienziati / ingegneri che si presentano a me che altrimenti mi avrebbero camminato direttamente se fossi vestito con il mio abbigliamento quotidiano. È impossibile esprimere quante persone straordinarie ho incontrato, quante aree di backstage e VIP sono stato invitato e quante opportunità di cambiamento di vita mi sono state offerte grazie alla mia creazione.

Un primo piano di alcuni LED.

L'obiettivo di Joshua era quello di creare un pezzo di tecnologia indossabile che abbia un bell'aspetto anche quando i LED non sono accesi.

Il Pixeldelic Vest è stato un concorrente nella sfida Pitch Your Protot dello scorso anno al Hardware Innovation Workshop.



Si Può Essere Interessati

Maker Works - A Makerspace con uno scopo sociale

Maker Works - A Makerspace con uno scopo sociale


Il movimento Maker appartiene ai bambini ora ...

Il movimento Maker appartiene ai bambini ora ...


Tanto di cappello a te, papà!

Tanto di cappello a te, papà!


I tuoi commenti

I tuoi commenti






Messaggi Recenti