300 motivi per visitare Orlando Maker Faire questo fine settimana - 💡 Fix My Ideas

300 motivi per visitare Orlando Maker Faire questo fine settimana

300 motivi per visitare Orlando Maker Faire questo fine settimana


Autore: Ethan Holmes, 2019

Centinaia di creatori a Orlando, in Florida, stanno ultimando i loro progetti in preparazione della quarta Maker Faire annuale che si terrà nella loro città. Maker Faire Orlando apre le porte all'ispirazione questo fine settimana, 12 e 13 settembre, all'Orlando Science Center, al vicino Orlando Museum of Art e in tutto l'adiacente Loch Haven Park. L'evento inaugurale, Orlando Mini Maker Faire, si è tenuto nel 2012, quando gli organizzatori hanno curato 100 mostre Maker e 2.500 partecipanti si sono uniti ai festeggiamenti.

L'anno seguente, il team aveva collaborato con l'Orlando Science Center. Entro il 2014, la Faire si era ingrandita fino a raggiungere le dimensioni di una caratteristica Faire, con 200 mostre e 10.000 visitatori entusiasti. Mostra il produttore Jessica Eson King, ricorda:

Penso che il momento in cui ci siamo resi conto che dovevamo scalare fino a una caratteristica Faire erano circa le 6 del pomeriggio. il 5 ottobre 2013. Mentre gli ultimi Makers hanno fatto i bagagli e abbiamo iniziato a tirare fuori bandiere e manifesti, sapevamo che il 2014 doveva essere un evento di due giorni. La sensazione era nell'aria. Qualche settimana più tardi, abbiamo ricevuto la schiacciante risposta dai nostri sondaggi ai partecipanti che "Non siamo riusciti a vedere tutto in un giorno." Le nostre partnership con Loch Haven Park e le entità circostanti hanno rafforzato questa decisione.

Quest'anno, Maker Faire Orlando vanta oltre 300 espositori di Maker e i numeri dei partecipanti aumenteranno sicuramente di conseguenza. Re rileva inoltre:

Siamo stati stupiti non solo dalla crescita, ma dalla ricezione della comunità. Per me è una sensazione difficile da descrivere, ma penso che il timore sia la parola più precisa. Sono costantemente ammirato dai Makers e dalla comunità. I membri della comunità sinceramente volere essere coinvolto! Abbiamo riempito oltre 300 punti volontari in meno di due settimane. Prima di aprire le porte al primo partecipante quest'anno, ci saranno già circa 1.500 persone nell'edificio che hanno contribuito a creare Maker Faire. Per me, non esiste una descrizione più ampia del sostegno e della reazione della comunità.

Abbiamo chiesto a King e al co-organizzatore Ian Cole ulteriori spiegazioni su come è stata avviata la Faire, cosa aspettarsi alla Faire di quest'anno e quale effetto ha avuto la Faire sulla comunità negli ultimi quattro anni.

1. Cosa ti ha ispirato ad organizzare una Faire a Orlando? Chi è stato coinvolto nel farlo accadere?

Cole: Alcuni di noi di FamiLAB partecipano alla Grande Sfida Globale degli Hackerspace, e mentre non abbiamo fatto le finali, è stato giudicato alla Maker Faire Bay Area 2012, quindi Dave Casey ed io siamo andati insieme a mio figlio Adam, chi aveva 11 anni al momento. Ci siamo divertiti moltissimo e Adam è stato lasciato ispirare a fare e imparare. Sapevamo che dovevamo avere lo spirito Maker Faire a Orlando. Dave e io abbiamo accettato di capire insieme le finanze e quasi tutti i membri di FamiLAB ci hanno aiutato in qualche modo. Jessica [Eson King] è stata una di quelle persone che sono state coinvolte e hanno continuato a essere più coinvolte fino a quando non è stata la principale produttrice dell'evento. Noi veramente volevo ospitare l'Orlando Science Center, ma non siamo riusciti a farlo funzionare il primo anno. Sono venuti all'evento e si sono divertiti moltissimo, il che ci ha spalancato la possibilità di utilizzare la loro struttura dal 2013. [Dai un'occhiata alla presentazione di Ian e Adam intitolata "Making Our Community."]

King: Circa due settimane prima dell'evento del 2012, ho ricevuto una email da Ian che mi diceva che aveva bisogno di "qualcuno responsabile e articolato" per aiutare con Maker Faire. Non sono ancora sicuro se mi chiedesse aiuto o una raccomandazione, ma sono salito a bordo come capitano di area e non è ancora riuscito a liberarmi di me!

2. Che effetto ha avuto l'ospitare una Faire nella comunità di Orlando (e oltre) Maker?

Cole: Sapevamo sempre che nella nostra comunità c'erano cose incredibili fatte da persone straordinarie, ma sono state messe in ombra dai parchi a tema. Abbiamo aumentato la consapevolezza e amiamo tutte le sorprendenti collisioni creative che avvengono quando persone di background e competenze diverse si incontrano e collaborano a qualcosa di incredibile.

King: Sto iniziando a vedere più collaborazione tra gruppi che non penserei si sarebbero incontrati senza Maker Faire. Un ottimo esempio è la nuova partnership tra Sam Flax (un negozio d'arte locale) e DeltaMaker (un designer / produttore di stampanti 3D locali). Stiamo anche vedendo Makerspaces collaborare per creare cose incredibili e gli artisti collaborano su incredibili mashup. Per me, la magia di Maker Faire è in quelle collisioni.

3. Parlaci un po 'della community di Maker e dei Makerspace di Orlando.

Cole: Maker Faire Orlando è stato avviato dalla community di FamiLAB e in seguito è stato raggiunto dalla community di Factur, entrambi i quali stanno lavorando insieme al più grande gioco arcade del mondo e si divertiranno insieme nella nostra serie Power Racing. Abbiamo anche diversi gruppi di meetup e altre comunità creative coinvolte.

King: la community di Maker sta crescendo e prosperando. Oltre a FamiLAB e Factur, le biblioteche locali hanno iniziato ad aggiungere Makerspace e stiamo ricevendo e-mail da insegnanti e altri educatori su base settimanale per chiedere assistenza nel portare il Movimento Maker in classe. Una delle cose belle di Maker Faire Orlando è la sua portata. Non solo abbiamo coinvolto gli spazi di Orlando, ma abbiamo anche scuole e Maker / hackerspaces provenienti da tutto lo stato per partecipare!

4. Cosa ti spinge a fare il duro lavoro di organizzare un Maker Faire?

Cole: Dai un'occhiata alle fondazioni senza scopo di lucro che abbiamo iniziato dopo aver fatto tutto questo. Si chiama The Maker Effect. Fondamentalmente, vediamo l'impatto sulla vita delle persone quando imparano e costruiscono insieme - e vogliamo aiutarle a trovare le comunità e gli strumenti di cui hanno bisogno per avere successo. Disponiamo inoltre di uno strumento di autovalutazione gratuito per i Maker che può aiutarli a conoscere meglio se stessi e come migliorare le loro capacità non tecniche. Jessica è la ricercatrice di quel progetto.

11 mostre divertenti da vedere

Con oltre 300 espositori Maker alla spina per questo fine settimana che coprono tutte le aree di interesse tra cui robot, gioielli, Lego, burattini e ovviamente la stampa 3D, per citarne solo alcuni, chiunque si trovi annoiato potrebbe dover controllare il polso. Sfoglia l'elenco completo per categoria e guarda il 11 di seguito per un campionamento.

Czartroniks

Creatore: Ron Czarnik

Questa mostra interattiva ti incoraggerà a prendere e suonare strumenti musicali elettronici unici nel loro genere. Sarà disponibile un'ampia gamma di strumenti sintetizzati e MIDI, tra cui batteria, chitarre, pedali per basso, tastiere e altri ibridi. La maggior parte sono progettati per i debuttanti musicali per divertirsi facilmente.

ChipScapes

Creatore: Steve Emery

ChipScapes sono immagini di chip di computer, una sorta di microscopici paesaggi di chip. Questa opera d'arte originale è creata fotografando un chip di computer al silicio usando un microscopio e un'illuminazione speciale. Il silicio è un elemento grigio argenteo e non è molto eccitante da guardare. I colori in ChipScapes provengono da un processo che crea un effetto prisma derivato da un'illuminazione speciale che sfrutta il processo di produzione a strati di chip per computer.

Tecnologia di invecchiamento

Costruttore: JT Smalley

Tecnologia di invecchiamento presenta una serie di tre nuove opere di scultura sull'ossessione della nostra cultura per la tecnologia e su come desideriamo i nuovi oggetti quando i vecchi funzionano altrettanto bene. Questa è una metafora della nostra perdita culturale della saggezza dei nostri anziani. La nostra cultura non guarda più ai suoi anziani per le risposte; invece ci rivolgiamo alla tecnologia e molte volte alla disinformazione.

Franchising: Exploita El Tercer Mundo

Maker: SKIP

Questa installazione consiste in una gigantesca banana gialla lavorata a mano lunga 18 piedi composta interamente di cartone, che è stata avvolta attorno a una struttura metallica a bucce e sigillata a ciascuna estremità utilizzando una pasta di cartone. La banana è al sicuro su una Chiquita Banana Lady appiattita in una presentazione che fa riferimento alla famosa scena di Il mago di Oz. È stata realizzata con braccia e gambe in cartone fuso e indossa un abito fatto a mano con cappello e tacchi coordinati. Infine, la frutta si è rovesciata dal suo grande cesto e si proietta su tutto il terreno intorno a lei. Il nastro giallo della polizia blocca un parametro attorno alla scena del crimine, e all'interno del parametro che protegge la scena non è altro che l'ufficiale SKIP.

House of Darkly

Maker: House of Darkly

Guarda che la peluche è finita e fai domande sul processo dei giocattoli fatti a mano. In mostra anche: pupazzi di schiuma e tessuto ben noti sui loro account sui social media.

Coni di neve con alimentazione umana

Creatore: Joe Donoughe

La ruota a cono di neve Ice Age, nota anche a molti come la macchina a cono di neve più grande del mondo, è una delle mete preferite dagli eventi. È una creazione di "Willy Wonka incontra Rube Goldberg". Questa macchina artigianale attira l'attenzione di bambini e adulti.

Emporium Pop di Junko

Creatore: Junko Takagi Gillespie

Junko combina le sue incredibili capacità artigiane e origami con il suo amore per la cultura pop per creare accessori unici e oggetti da collezione origami! Specializzato in draghi e figure "chibi" ispirate a tutto, da Star Wars ai Pokemon, il Pop Emporium di Junko ha qualcosa da brivido e deliziare il pubblico di tutte le età.

Lanterne Laserlight

Maker: John Bent Cope

Pianificazione, progettazione, produzione e laser dettagliati si uniscono nelle lanterne da tavolo e sospese grandi e piccole di Cope.

Letti da giardino mobili autolavanti

Maker: Growing Orlando

Grow Orlando ha trasformato i serbatoi di acciaio zincato convertiti in letti mobili sollevati su ruote che sono auto-irrigazione. Il piede inferiore è un serbatoio d'acqua, il piede superiore è terreno, e sul retro c'è una scatola elettronica che controlla l'irrigazione. Questo design ha eliminato la necessità di una connessione costante a una fonte d'acqua vicina. La scatola dell'elettronica contiene una batteria ricaricabile da 12 V, una scheda Arduino, una pompa per fontana e un paio di altri componenti che arrivano tutti sotto i $ 50 per gruppo di serbatoi.

Stregone e sciamano

Creatore: Team Witch Doctor

Vieni a conoscere lo stregone e lo sciamano di BattleBots! Il multi-bot da 250 libbre mostrerà le sue cicatrici di battaglia mentre i membri del team Andrea, Mike e Paul saranno disponibili per domande durante il giorno.

Wizzbangz S.T.E.A.M. con un botto!

Maker: Wizzbangz

L'autobus sarà aperto al tour e mostrerà / dimostrerà i progetti su cui Wizzbangz ha lavorato con le loro classi educative e la corporazione di Curiosity Hacked. Questi includeranno un'auto solare e un robot stampati in 3D, pistole di tag laser Arduino fai-da-te, strumenti di ingegneria / costruzione stampati in 3D da utilizzare con oggetti domestici comuni, mini robotici alimentati da Scratch, razzi per bottiglie ad acqua e altri prodotti pratici per adulti e bambini.

Storia di benessere

Per concludere, saremmo negligenti a non includere questa storia di benessere che King ha condiviso con noi, in quanto è un altro bel riflesso di ciò che rende la comunità di Maker così meravigliosa:

La scorsa settimana ho ricevuto un'email da una nonna che voleva sapere quando le nostre magliette sarebbero state disponibili per l'acquisto. Il 10 ° compleanno di suo nipote è il 12 settembre (il primo giorno della nostra Faire) e tutto ciò che voleva era andare alla Maker Faire e portare un amico con sé. Voleva dargli una maglietta Maker Faire Orlando per fargli sapere che il suo desiderio di compleanno sarebbe diventato realtà.

Non sembrava che le nostre T-shirt sarebbero state disponibili fino all'evento, quindi ho mandato un'email a Justin Peterson (il nostro artista mascotte di T-Rex Stan) e gli ho chiesto se poteva modificare l'arte della T-shirt con un biglietto d'auguri o un poster che potrebbe essere dato a questo bambino al posto della maglietta. Justin è saltato a bordo e l'ho incontrato lunedì per ritirare il biglietto d'auguri, che ho consegnato alla scuola elementare del nipote martedì mattina.

È anche importante notare che il compleanno di Justin è il 13 settembre e trascorrerà il suo compleanno al Maker Faire Orlando per il secondo anno consecutivo. Quando l'ho ringraziato per aver donato di nuovo il suo compleanno di compleanno a Maker Faire, mi ha ringraziato per aver lanciato "la festa di compleanno più epica" per lui. Questi sono i tipi di persone con cui lavoriamo. Non potrei essere più fortunato.

Per tutte le informazioni necessarie per partecipare ai festeggiamenti e supportare la comunità, visita il sito Maker Faire Orlando.



Si Può Essere Interessati

Salario minimo

Salario minimo


Fai: Guida ai regali di Natale 2009: Made in Japan

Fai: Guida ai regali di Natale 2009: Made in Japan


Fai: Guida ai regali di Natale 2009: Dare pericoloso

Fai: Guida ai regali di Natale 2009: Dare pericoloso


Tavola periodica di Cupcake e tavola periodica MASSIVE

Tavola periodica di Cupcake e tavola periodica MASSIVE






Messaggi Recenti