26 hack in 48 ore - 💡 Fix My Ideas

26 hack in 48 ore

26 hack in 48 ore


Autore: Ethan Holmes, 2019

"Incredibile." "Inaspettato." "Gioioso." "Serendipito." "Inspirante." "Divertente." Queste sono parole tipiche usate per descrivere l'esperienza di partecipare a un Science Hack Day, un evento di 48 ore per tutta la notte in cui chiunque sia entusiasta di fare cose strane, stupide o serie con la scienza si riunisce per vedere cosa possono prototipare entro 24 ore consecutive. Designer, sviluppatori, scienziati e tutti gli appassionati di scienze sono invitati a partecipare - non è necessaria alcuna esperienza in ambito scientifico o hacking, ma solo un'insaziabile curiosità.

A novembre, San Francisco ha ospitato 150 hacker della scienza per un fine settimana di lavoro - dieci dei quali erano interessati a creare un evento simile nelle loro città di Berlino, Città del Capo, Chicago, Dublino, Città del Messico, Nairobi, Reykjavik, San Paolo, Tokyo e Vancouver. Alcuni sono arrivati ​​con idee su cosa avrebbero voluto fare, mentre altri si sono presentati con nient'altro che entusiasmo. Le persone formarono organicamente gruppi multidisciplinari nel corso del fine settimana: i fisici delle particelle si unirono ai progettisti, i marketer si unirono alle forze con gli scienziati a razzo open source, gli scrittori collaborarono con i biologi molecolari e gli sviluppatori collaborarono con gli scolari.

Il risultato di questo weekend di intensa attività di hacking e collaborazione è stato rappresentato da 26 straordinari hack, che coprono tutti i tipi di scienza, tra cui l'oceanografia, la neuroscienza, l'esplorazione spaziale, la sismologia, la biotecnologia e la fisica delle particelle, tra gli altri.

Science Hack Day tratta di mettere insieme idee, medium, industrie e persone per creare scintille per idee e collaborazioni future. Ecco alcuni degli hack creati negli ultimi giorni di Science Hack.

Syneseizure

Sintesi: una maschera che schiaccia la vista e il tatto nella sua forma finale.

Non sarebbe bello se tu potessi sentire la vista? Questo è ciò che un team di hacker della scienza ha cercato di esplorare, creando una maschera che simula la sinestesia, una condizione in cui i sensi vengono confusi (ad esempio associando i colori con i numeri o osservando le rieche nella visione derivanti da suoni forti). Il team ha voluto simulare una sensazione sinestetica schiacciando la vista (tramite una webcam) con il tatto (tramite altoparlanti vibranti).

Esattamente 24 ore prima, posizionando i dodici diffusori vibranti prima dell'assemblaggio della maschera.

La sintassi è un hack dall'aspetto piuttosto terrificante. Hanno attaccato 12 altoparlanti vibranti all'interno di una maschera di testa cucita da un modello che hanno trovato online e li hanno collegati ad un Arduino e ad una webcam. Il risultato è una maschera per la testa avvolgente che vibra su diverse aree del viso, corrispondente a diverse informazioni visive raccolte dalla webcam, creando così la sensazione che le aree di una stanza siano più chiare o più scure mentre si naviga. Scopri di più sulla creazione di Syneseizure su syneseizure.wordpress.com.

Particella Windchime

Invece di vedere visualizzazioni di collisioni di particelle subatomiche, e se potessi sentirle? Matt Bellis, un fisico delle particelle di Stanford, ha collaborato con un gruppo mirato di hacker e ha sperimentato la mappatura dei dati di collisione delle particelle con una varietà di suoni. Il risultato è una sinfonia di scienza divertente e strana che puoi controllare tramite un'interfaccia web. Mentre in superficie è un trucco "carino", Bellis pensa che potrebbe essere considerato come una sorta di strumento diagnostico aumentato per i laboratori di acceleratori da utilizzare per rilevare i problemi nell'acceleratore.

I successivi hack di Science Hack Days hanno anche ispirato la fisica delle particelle in modi inaspettati. Un team ha creato un hack che rileva la barba usando un microscopio USB abbinato a una libreria di computer vision che misurava piccole linee, e come risultato di essere esposto a questo divertente trucco, Bellis ha scritto una proposta su come rilevare i raggi cosmici in una camera a nebbia usando tecniche simili. Scarica il Particle Windchime da eseguire sul tuo computer su mattbellis.com/windchime.

DNAquiri

DNAquiri: un cocktail di DNA estratto.

Che sapore ha il DNA? A parte il fatto che il DNA è molto piccolo, i materiali necessari per estrarlo spesso non sono commestibili, o se lo sono, non sono così deliziosi come un cocktail.

Nonostante la copiosa quantità di cibo presente al Science Hack Day, una banda di biohacker era affamata di altro. Hanno cercato di creare una ricetta per estrarre il DNA di fragola che non richiedesse ingredienti indigesti e potesse anche raddoppiare come cocktail.

Usando purea di fragole e un po 'di alcol molto forte, i biohacker sono stati in grado di estrarre il DNA della fragola in blocchi di polimeri che si potevano vedere ad occhio nudo. Il cocktail finale è stato sicuramente qualcosa che potrebbe farti perdere i piedi, ma ha aperto la strada a prelibatezze più deliziose basate sulla scienza. La ricetta è disponibile su makezine.com/go/dnaquiri.

Quake Canary

E se i nostri telefoni potessero trasmettere "terremoto!" Più velocemente di quanto potremmo twittare? Dopo tutto, siamo tutti cyborg che trasportano dispositivi che ci estendono fisicamente e mentalmente. Questi dispositivi sono più che semplici telefoni, ma sono anche sensori: sensori ubiquitari, economici e ampiamente distribuiti che molti scienziati sono desiderosi di sfruttare.

L'hack di Quake Canary ha messo alla prova questo concetto: i nostri smartphone possono rilevare con precisione i terremoti? Sembra così. Con la prototipazione di un proof-of-concept, il team ha dimostrato la capacità dei telefoni in rete di rilevare i terremoti e di inviare istantaneamente i dati al sondaggio geologico degli Stati Uniti, potenzialmente dando più rapidamente segnali di allarme precoce.

L'hack è ora sbocciato in un progetto che sta collaborando con gli esperti di informatica di apprendimento automatico e dominio del tempo dell'Università della California, a Berkeley. Prototipi con algoritmi migliorati sono stati creati dal team negli ultimi mesi e si stanno preparando per l'espansione del progetto lungo la California's Hayward Fault.

Globo ISS

Globo delle SS: un globo che mostra la posizione in tempo reale della Stazione Spaziale Internazionale.

Puoi controllare i viaggi nello spazio mentre ti rilassi a casa o sei impegnato al lavoro? Gli astronauti sono in orbita continua attorno alla Terra - a volte puoi vedere un bagliore della loro navicella spaziale, la Stazione Spaziale Internazionale (ISS), in una notte limpida quando sorvolano la tua posizione. E se potessi vedere sempre dove sono senza uscire o aprire il tuo laptop?

Ispirato alle precedenti idee di Science Hack Day come la Near Earth Asteroid Lamp, una lampada che si accendeva ogni volta che un asteroide passava per la Terra, il Globo ISS mostra continuamente dove si trova l'ISS. Il team di hacker della scienza ha utilizzato un globo traslucido, due servi per hobby, un MakerBot per la stampa 3D di alcuni ingranaggi, un microcontrollore Teensy e un laser montato all'interno del globo. Il firmware controlla l'interazione tra un laptop e i servo e un client Python controlla l'interazione tra il microcontrollore e i servo.

Il prodotto finale è un globo con un punto rosso incandescente che mostra dove si trova attualmente l'ISS nell'arco della giornata. Scopri di più sulla creazione del Globe ISS e trova il codice sorgente e le API su makezine.com/go/issglobe.

Isodrag Typeface

Un tunnel del vento improvvisato utilizzato per creare il carattere Isodrag.

I caratteri tipografici cercano spesso coerenza visiva nel loro design, ma cosa succede se hanno preso le loro indicazioni visive dal mondo fisico?

Isodrag Typeface è un font progettato dall'aerodinamica. Questo ha utilizzato una galleria del vento improvvisata e ha registrato la resistenza aerodinamica di ogni lettera sans-serif maiuscola. Il peso di ogni lettera è stato modificato fino a quando tutte le lettere sono state registrate come aventi uguale resistenza. Ad esempio, la lettera "I" ha una bassa resistenza aerodinamica, quindi è stata modificata per essere molto spessa. Il prodotto è un carattere tipografico aerodinamicamente coerente. È possibile vedere il set di caratteri completo impostato su twitpic.com/7dpbrd.

Questi hack sono molto nello spirito della missione di Science Hack Day di emozionarsi e fare cose con la scienza. Creando nuovi modi di interagire, contribuire e decostruire la scienza, le cose straordinarie che emergono spesso influenzano e influenzano il campo scientifico in modi inaspettati ma deliziosi.

Gli Science Hack Days sono in programma in dozzine di città in tutto il mondo, e se non ce n'è già uno che viene nella tua comunità, sei incoraggiato a crearne uno! Le istruzioni su come creare un Science Hack Day nella tua città e un elenco dei prossimi eventi sono su sciencehackday.com.



Si Può Essere Interessati

The Road to Maker Faire: come lanciare un razzo ...

The Road to Maker Faire: come lanciare un razzo ...


Veicoli (alternativi e non) a Maker Faire

Veicoli (alternativi e non) a Maker Faire


American Journey 2.0: Maker Faire!

American Journey 2.0: Maker Faire!


Spaziatura a Maker Faire

Spaziatura a Maker Faire