24 ore di produzione: televisione - 💡 Fix My Ideas

24 ore di produzione: televisione

24 ore di produzione: televisione


Autore: Ethan Holmes, 2019

TELECAMERE CANDIDICHE: due videocamere HD portatili si chiudono su host di Maker Workshop John Park.

È già tardi di domenica a settembre a St. Paul, Minnesota. Negli studi di Twin Cities Public Television (TPT), ci sono dieci persone che lavorano su Make: television, un nuovo show PBS che sarà un compagno di questa rivista.

Il set è un'officina, all'interno di un laboratorio più grande normalmente utilizzato per la costruzione di set. Il team sta girando una build per Maker Workshop, il segmento che mostra agli spettatori come creare qualcosa in ogni episodio. È importante ottenere questo segmento nel modo giusto. È come dimostrare una ricetta in un programma di cucina, ma gli ingredienti e il processo sono più tecnici.

Sul bordo del set ci sono due schermi al plasma, uno per ciascuna delle telecamere HD portatili. Uno di questi visualizza un timecode: 15: 40: 31: 01 e in esecuzione. Il processo di creazione di video riguarda la gestione del tempo.

Get Me Riscrivere

Bill Gurstelle è stanco, e posso dire che vuole solo che il giorno finisca. Un editor collaboratore di MAKE, Bill è il consulente tecnico per lo spettacolo. Ha preso progetti dalla rivista e ha progettato build che possono essere dimostrati nel tempo previsto di soli sette minuti.

Bill prende una scatola di parti e la mette sul banco di lavoro. È il progetto Pole Cam descritto a pagina 108 di questo volume, stretto cugino del nostro primo progetto di rivista, Kite Aerial Photography. Con questo rig in cima a un palo alto, puoi catturare prospettive insolite. La novità è che il rig utilizza un trasmettitore / ricevitore radio-controllo e due servomotori per controllare la posizione della telecamera e scattare le foto da remoto.

Richard Hudson è il responsabile del set come produttore esecutivo dello show. Sapendo che ha l'equipaggio fino alle 7 di stasera, vuole inserire alcune pagine nella sceneggiatura per questo progetto e poi finirlo domani. Sta fornendo lo slancio, ma le cose si muovono lentamente. Afferra la sceneggiatura e guarda Bill. "Dobbiamo spiegare i servomotori senza un sacco di gergo", dice.

Bill pensa per un secondo e dice: "Quando accendi un motore normale, funziona. Un servomotore sposta una distanza specifica. "Bill gira l'interruttore, facendo muovere il servo.

La sceneggiatura, che Bill ha scritto, ora è etichettata come revisione 11. Per Bill, i cambiamenti sembrano infiniti e inutili. Per Richard, sono una serie di affinamenti sempre più precisi che mirano a utilizzare il minor numero di parole possibile per accompagnare una serie di azioni dimostrate davanti alla telecamera.

"È perfetto," dice Richard.

Ecco Johnny

"Dov'è John?" Chiede qualcuno sul set, e un'altra persona risponde beffardamente: "È nella sua roulotte". In realtà è in una piccola stanza vicino a cambiarsi la camicia.

John Park è l'ospite del Maker Workshop e alle 17:56 entra, pronto a partire. The Pole Cam è il suo secondo segmento di workshop del giorno. In precedenza, ha costruito il Burrito Blaster, una variante del cannone di patate di MAKE, Volume 03. John, che lavora a Burbank, in California, al Walt Disney Animation Studios, è arrivato venerdì sera. Per tutto il giorno è stato dedicato il sabato a provare i quattro progetti che gireranno da domenica a martedì.

Sei persone si stringono attorno a John e parlano della sequenza della costruzione. Richard porta l'idea di spiegare i servomotori. "Oh," risponde John, "un servomotore ha un circuito di retroazione che utilizza la modulazione della larghezza di impulso ..."

Richard lo interrompe e l'intero gruppo inizia a ridere. "Più semplice", dice Richard.

Bill entra in scena con la sua definizione e John lo prova con le sue stesse parole. "Un normale motore gira quando lo accendi; un servomotore si muove di una certa distanza. "Pratica un'altra linea:" Sul nostro rig, i servi ci permettono in remoto di inclinare la telecamera su e giù, oltre a spingere il pulsante di scatto verso il basso. "

Lo script ha circa 18 scene separate per questa build. L'obiettivo è ottenere una o due scene prima di rompere per la notte. Una volta sistemate le luci sul set, Greg Stiever, il regista, posiziona i due cameramen. La videocamera A è il punto di riferimento per John quando parla, mentre la videocamera B si chiude su ciò che John sta facendo. Vern Norwood, il ragazzo del suono, chiede a John di contare fino a dieci per testare il suo microfono. John arriva a quattro quando Vern lo interrompe: "Brillante. La maggior parte delle persone non arriva così lontano. "

La prima scena ha John che introduce il progetto. Inizia con un palo di prolunga giallo Mr. Longarm in mano, poi si trasferirà su un banco da lavoro per introdurre il rig e i servomotori. Prova una volta la scena ma a Richard non piace qualcosa. "C'è così poco da guardare. Mettilo su uno sgabello vicino al macinino. "

"Prendi il tuo palo, John", dice il regista, mettendo tutti in posizione per il primo ciak. "Azione."

"Questo è imbarazzante", dice Michael Smith, il produttore della serie, guardando la scena sul plasma. Suggerisce un modo diverso per John di tenere il palo in modo che non si incrocino tra lui e la fotocamera. Iniziano di nuovo.

Questa volta John si allontana ma si ferma di nuovo breve. "Come dovrebbe tenere il motore?" Chiede Richard.

18:41 e c'è un forte rumore di vetro. In un'altra parte della stanza, un tubo di luce fluorescente cadde da un soffitto di 20 piedi - inspiegabilmente. L'equipaggio prende nota, ma mantengono le cose in movimento. "Azione."

Ci sono cinque take consecutivi. Ogni volta, John compone in modo sorprendente lo stesso livello di energia e concentrazione, apportando eventuali modifiche a lui richieste e raramente introducendo qualcosa di nuovo o diverso che potrebbe non essere desiderato. È molto più difficile di quanto sembri. John è stanco ma non mostra.

"Segnalo. Va bene, "dice Greg dopo un'altra ripresa, ma poi aggiunge:" Facciamolo ancora una volta. "

Alle 18:50, Richard dice "Wrap. Abbiamo finito. "Il giorno dopo andiamo allo zoo.

Momento Hitchcock a volo d'uccello

Sono le 8:45 di lunedì mattina fuori dallo Zoo e il Conservatorio di Como Park. C'è un giardino d'acqua con ninfee e un'incredibile pianta chiamata un piatto d'acqua Victoria di 3 o 4 piedi di diametro. Siamo qui per mostrare la Pole Cam in azione allo zoo, e siamo venuti prima che arrivassero i visitatori del giorno.

Nella prima scena, John starà in un cortile erboso e dirà "Niente batte una telecamera montata su un palo", poi si girerà e dirà "Ciao, sono John Park." Le telecamere gli stanno sparando da la cima di un edificio a due piani. Di volta in volta, lo fa.

La scena successiva mostra la Pole Cam in azione e John non può farcela da sola. Quindi sto tenendo il controller mentre un assistente di produzione tiene il palo. Richard dice che è il mio "momento di Hitchcock" in cui riesco ad apparire in modo non appariscente nello scatto.

Ci chiudiamo allo zoo e andiamo al parco accanto per girare una scena per un altro progetto, la Steadicam improvvisata da $ 14 apparsa nel primo numero di MAKE. È un treppiede con un peso del bilanciere usato come stabilizzatore. "Non so se il cinque libbre è abbastanza buono", preoccupa uno degli assistenti di produzione.

"Dovremo solo provarci", dice Richard. Un giocatore di Ultimate Frisbee compare e presto tre persone stanno lanciando il Frisbee. John fissa una videocamera HD con lo stabilizzatore e corre avanti e indietro dopo il Frisbee. Un cameraman segue John. Sfortunatamente, questa parte del parco è abitata da oche del Canada, e i loro escrementi rimangono sotto i piedi. Alle 10:27, la scena è finita ma tutti hanno bisogno di pulire il fondo delle scarpe.

Drill, Baby, Drill!

Alle 11:16 siamo di nuovo nel laboratorio. Bill e Richard stanno rivedendo la sequenza di costruzione per la piattaforma di legno a due pezzi della Pole Cam. C'è una cornice superiore che deve adattarsi all'interno di una cornice inferiore. La fotocamera e un servo sono collegati al telaio superiore e un altro servo è collegato al lato inferiore.

Bill ricorda a Richard che doveva tagliare una linguetta del servomotore con un coltello. "Dobbiamo dimostrarlo?" Chiede.

"No", risponde Richard. "Lo inseriremo nelle istruzioni scritte."

Alle 11:46, John arriva sul set. Alle 12:46, con diversi pezzi di legno sul tavolo, John inizia la scena: "Per prima cosa costruiremo il rig". Ci sono molte partenze e fermate. Una batteria si esaurisce sul microfono wireless, causando un riavvio. La scena si conclude con John che dice di essere pronto a praticare un foro nel telaio. "Vuoi andare al trapano prossimo?"

C'è qualche discussione su cosa fare dopo, ma è poi deciso: "Foriamo". Presto un coro di "Drill, baby, drill!" Risuona, ripetendo la famigerata frase di Rudy Giuliani dalla convention repubblicana, che si è tenuta a St. Paul due settimane prima.

Sbirciata

Faccio un salto nella sala di montaggio per rivedere i segmenti di Maker-to-Maker con Mister Jalopy.

MAKE Jalopy, redattore collaboratore di MAKE, ha la possibilità di mostrare il suo garage e parlare di ciò che scopre da "garage saleing" a Los Angeles. Parla di un'auto d'epoca che ha comprato per "una manciata di dollari e una vecchia bici" e perché non la ripristinerà. È roba fantastica.

Alle 15:06, John sta stringendo un dado ad alette in nylon per unire i due telai. "Ora possiamo testare il perno", dice. Il servomotore muove il telaio superiore e John sorride quando si risolve. Michael dice che questa scena è la più lunga, coprendo da 45 secondi a un minuto. Abbiamo fatto circa 12 scene questo pomeriggio, ognuna delle quali richiede quattro o cinque riprese.

Nella scena finale, John sta guardando le immagini sulla fotocamera che abbiamo scattato allo zoo. "Eccellente," dice guardando la macchina fotografica ferma. "Eccezionale. Fantastico. Incredibile. Woweee. "Continua a riffing finché tutti ridono.

"Basta dire 'eccellente'", aggiunge Richard.

Alle 17:43, abbiamo finito per il giorno. John è stato "attivo" per la maggior parte, una specie di maratona. Sono circa 24 ore in tempo reale, 12 ore in tempo reale di registrazione - tutto per sette minuti di uno spettacolo di mezz'ora.

Chiedo a Bill per quanto tempo ci vuole una persona per fare il progetto Pole Cam e dice: "Circa due ore se hai tutto pronto per andare, ma probabilmente ci vorrebbe molta gente per un giorno intero".

Un giorno intero Quindi, la realizzazione di un segmento di Maker Workshop diventa di per sé un progetto. Non sorprendentemente, è un gruppo di persone che lavorano insieme alla scadenza. Fai: la televisione sta arrivando alla TV pubblica nel gennaio 2009 - contatta la tua stazione locale per l'orario di apertura, e visita il sito makezine.tv per saperne di più.

Basato su un'idea del editore MAKE in grande David Pescovitz e su me stesso, Make: television è una miscela del documentario "meet the makers" con un workshop pratico che mostra agli spettatori come costruire le cose da soli. Lo spettacolo è composto da quattro segmenti:

Maker Profile: un segmento documentario che mostra il lato creativo e collaborativo del making. Visitiamo il gruppo Cyclecide di San Francisco che realizza corse di carnevale a propulsione umana; l'autore Syuzi Pakhchyan di Los Angeles, che disegna l'elettronica per l'abbigliamento; e molti altri incredibili produttori.

Maker Workshop: il tuo host John Park ti mostra passo dopo passo come creare un VCR Cat Feeder, un Burrito Blaster, un'antenna TV digitale e molti altri progetti.

Maker-to-maker: approfondimenti e suggerimenti di importanti produttori, tra cui Mister Jalopy, Cy Tymony e Bill Gurstelle.

Maker Channel: video creati dai produttori stessi. Se hai un video che desideri prendere in considerazione, comunicacelo su makerchannel.org.

Leggi il bios del Make: television team su makezine.com/16/maketv.

Geek Squad: Prendi il mondo a parte

La squadra Geek è stata rapida a firmare il progetto come uno sponsor principale. Il loro fondatore e CEO, Robert Stephens, spiega: "Quando ero un bambino, i miei genitori mi lasciavano prendere in considerazione, e questo mi ha dato una curiosità su come funziona il mondo.

"Ecco perché Make: la televisione è importante", aggiunge. "Abbiamo bisogno che i giovani siano curiosi e portino il mondo a parte per vedere come funziona. Da Wikipedia e YouTube a MAKE, il mondo ha un pulsante di modifica su di esso ora. La Geek Squad è orgogliosa di essere uno sponsor fondatore di Make: television. "Noi di MAKE siamo d'accordo!



Si Può Essere Interessati

FAI DA TE TSA ... COME FARE - Creare uno "spettrometro di sicurezza"

FAI DA TE TSA ... COME FARE - Creare uno "spettrometro di sicurezza"


COME: Creare un "Net data meter"

COME: Creare un "Net data meter"


Make presenta: il LED

Make presenta: il LED


A Closer Look: Thanksgiving Etsy - Sapone per il bagno al burro di karitè fatto a mano con torta di zucca

A Closer Look: Thanksgiving Etsy - Sapone per il bagno al burro di karitè fatto a mano con torta di zucca






Messaggi Recenti