101: Ikebana - 💡 Fix My Ideas

101: Ikebana

101: Ikebana


Autore: Ethan Holmes, 2019

Ikebana è conosciuta come l'arte della disposizione dei fiori giapponese. Ma è direttamente tradotto come l'arrangiamento di materiali vegetali, il che significa che l'artista non si limita solo alle fioriture vistose e colorate dei tradizionali fioristi occidentali. Ikebana iniziò quando antichi monaci offrivano fiori ai templi, più o meno allo stesso modo in cui i bonsai si sviluppavano come disciplina. Ora riconosciamo lo stile minimalista e le sue influenze ovunque. Gli arrangiamenti esprimono poesia, emozione e apprezzamento estetico. E sono anche pensati per rispecchiare i modi naturali, dove la simmetria e l'equilibrio perfetto sono evitati. Molte regole governano le vere scuole di Ikebana, tra cui dettare l'altezza dei gambi, i tipi di contenitori e persino gli angoli in cui possono essere collocati i gambi. Questo perché Ikebana è una disciplina, praticata storicamente dai samurai. Sono convinto che queste regole siano importanti, ma non lasciare che ti intimidiscano. I benefici del lavoro con piante e fiori possono ancora essere trovati per i principianti. I fiori miglioreranno sempre la casa e con Ikebana miglioreranno la tua anima artistica.

MATERIALI

Iridi di fiori, dalie, ortensie, orchidee di cymbidium Verde e rami di sequoia, erba d'orso, felce, salice riccio, licheni Forbici da utilità Tagliapiastrelle Fiskars Floral Snips Perni tipo pinholder, tipo di gabbia o tipo di ceramica (nella foto da sinistra a destra sotto) contenitori Acqua di sorgente

GLOSSARIO DI TERMINI

Moribana Significato "ammucchiato". Queste disposizioni sono progettate in contenitori larghi e poco profondi. Ci sono due stili comuni di Moribana: verticali e inclinati. Nagerie Significato "gettato in." Gli accordi di Nagerie sono fatti in vasi alti e stretti. Come con Moribana, ci può essere Nagerie verticale e inclinata. Kenzan Lo strumento utilizzato per supportare gli steli all'interno del contenitore. Lo strumento pinholder è il più usato e generalmente ha una base appesantita con dozzine di pin appuntiti che si attaccano verso l'alto. Il ramo o stelo viene premuto nel kenzan, e i perni lo tengono in posizione. Tradizionalmente i kenzan non sono mai fissati alla base del contenitore con qualcosa di diverso da materia vegetale naturale o pesi, ovvero senza colla, senza nastro adesivo, senza stucco. Shin, Soe e Hikae Nella scuola Sogestu di Ikebana, le regole su cui questo articolo si basa liberamente, shin, soe e hikae sono i termini per i 3 pezzi principali di un accordo. Shin è il ramo più lungo e rappresenta il paradiso; soe è il ramo medio e rappresenta l'uomo; e hikae è il più corto e rappresenta la Terra. Jushi Jushi sono fiori o foglie che non costituiscono i 3 posizionamenti principali. Sono destinati a completare lo stinco, la soia e gli hikae. Aggiungi tutti i jushi che vuoi, ma solo in numeri dispari.

PRINCIPI ESSENZIALI

1. I fiori e altri materiali vegetali sono alla base di qualsiasi progetto e possono essere raccolti o acquistati. Una volta che li hai in casa, dai a tutti i fiori un nuovo taglio sott'acqua, inclinato. Rimuovere eventuali foglie danneggiate o che si trovano sotto la superficie dell'acqua. Ci sono molti trucchi per prolungare la vita dei fiori, ma io credo che l'acqua di sorgente fresca e la conservazione dei fiori correttamente siano tutto ciò che è necessario. Tenere i gambi in pochi centimetri d'acqua e cercare di cambiare o rabboccare l'acqua ogni giorno. Conservare i fiori lontano da luce diretta, correnti d'aria e calore. 2. Il prossimo elemento del design è il contenitore. I contenitori sono secondari ai fiori; dovrebbero completare la disposizione senza sopraffare l'immagine. I colori dei fiori e delle foglie devono essere in armonia con il contenitore. 3. Queste opere d'arte non sono solo fiori gettati in un vaso. Sono faticosamente inseriti in una rana, o kenzan. Familiarizzare con il kenzan. Il tipo tradizionale utilizzato in Ikebana è un pinholder, che è disponibile in diversi calibri e spessori. Esercitati a tagliare i gambi dei fiori e ad appenderli ai perni. Spesso un fiore molto pesante rovescia il kenzan. Portare il fiore in piedi richiede pazienza, ma è facilmente imparabile. I kenzan di tipo a gabbia sono utili per rami più spessi e steli molto larghi. 4. Prima di iniziare a fare il tuo arrangiamento, lascia che i fiori ti ispirino. La loro forma potrebbe suggerire una stagione, un paesaggio o un haiku. Trovare questa direzione e lasciare che la forma del fiore o dello stelo ti guidi è il cuore di Ikebana. Non lasciarti coinvolgere dai fiori, lascia che la tua mente fluisca con le sensazioni che i tuoi rami e fiori evocano. Spesso la curva scomoda del ramo è la parte più bella, ma potresti dover rimuovere foglie o rametti per vederlo. La bellezza e i colori tradizionali sono occidentali, ma l'arte di Ikebana richiede di guardare oltre ciò che è in superficie. Questo è il momento in cui inizi davvero a provare amore per i fiori e i mondi naturali. Creare una vignetta che esprima le tue emozioni è potente, ma la creazione è più importante. Quando un ramo non sta dritto nella rana, devi imparare a cambiare approccio. Se tagli un gambo troppo corto, devi tornare all'inizio e rielaborare tutto. Impegnati a rimanere fedele alla tua visione, ma sii adattabile.

Come posizionare uno stelo in un Kenzan Pinholder

1. Una volta che hai deciso un disegno, ritaglia tutti i fiori che vuoi appoggiare senza problemi sulla diagonale. Questo li aiuterà a sedersi nella rana. 2. Se il disegno richiede che il ramo o lo stelo si inclini verso sinistra, taglialo inclinandolo verso sinistra. Se il ramo si inclina verso destra, taglialo inclinandolo verso destra. Se stai ponendo rami in posizione verticale in un kenzan in gabbia, tagliali su per i loro steli di circa 3 cm per consentire loro di assorbire meglio l'acqua. 3. Una regola impone il posizionamento del kenzan stesso: mai al centro del contenitore.

ESTATE

Bear erba e dalie con un kenzan puntaspilli in un contenitore di 1,5 "di profondità.

1. Prepara 3 fasci di erba d'orso: una con 3 lame, una con 5 lame e una con 7 lame. Lega ogni fascio in un nodo semplice.

2. Hikae: tagliare il fascio con 3 lame a 5 ". Premere sul lato sinistro del kenzan, in modo che si inclini con un angolo di 10 °. 3. Soe: tagliare il fascio con 5 lame a 8 ". Premere le lame nel kenzan in modo che sporgano dal contenitore con un angolo di 20 °.

4. Shin: Tagliare l'ultimo fascio con 7 lame a 12 ". A causa della lunghezza di questo pezzo di design, è difficile fissarlo all'angolazione corretta. La soluzione è avvolgere strettamente una lunghezza di erba d'orso intorno alla parte inferiore del fascio. Assicuratelo, quindi premete l'intera massa nel kenzan, in modo che lo stinco si trovi ad un angolo di 30 °. 5. Jushi: Le 3 dalie sono le jushi. Taglia la prima radice di dahlia a 1 "e aggiungila alla composizione.

Taglia il secondo a 1,5 "e il terzo a 2". Aggiungili con cura e rivolgi il più alto verso il cielo.

PRIMAVERA

Iridi con germogli di sequoia, in un gabbia kenzan coperto di licheni, seduto su un piatto d'acciaio quasi piatto. 1.Tagliare 3 pezzi di sequoia, uno per ciascuna delle seguenti lunghezze: 20 ", 16" e 13 ". Questi sono lo stinco, la soia e gli hikae.

2. Selezionare 3 iris. Ne ho scelto uno che era a malapena aperto, uno che era quasi completamente aperto e uno in piena fioritura. Sono i jushi. Taglia il primo iride, preferibilmente quello che inizia a fiorire, a 3 ". Taglia il secondo, più aperto del primo, ad una lunghezza di 5 ". Tagliare il terzo, iride completamente in fiore a 7 ".

3. Metti il ​​kenzan della gabbia sul lato del contenitore e inserisci i tre germogli di sequoia nella parte posteriore del kenzan. Dovrai metterli nel kenzan fino in fondo, in modo che la loro altezza possa essere supportata. Impostali in modo che si aprano a ventaglio, con gli hika più distanti verso sinistra a 15 °, il soe al centro a 5 ° e lo stinco a destra a 10 °. 4. Ora aggiungi le iridi. Metti il ​​più corto in primo, nella parte anteriore della gabbia. Il bocciolo sarà corto e paffuto, quindi premilo delicatamente nella gabbia finché non sarà sicuro.

Ora aggiungi il secondo iris più alto, puntando leggermente verso l'alto rispetto al primo. E il terzo andrà nella gabbia più vicina alla sequoia, in piedi quasi dritta, appena inclinata.

5. Coprire l'intero kenzan con il lichene. Serve a trattenere l'umidità nel piatto poco profondo e aggiunge una soluzione estetica al piatto poco profondo.

INVERNO

Ortensie con la felce di spada in un pinholder posto in un vaso basso 3 "profondo. 1. Taglia 3 ortensie bianche, una che rappresenta ogni fase della crescita: gemma, fiore apribile e piena fioritura. 2. Taglia le foglie, ma mentre fai ciò, cerca le linee. Alcune foglie completeranno il design, mentre altre lo renderanno sbilanciato. Taglia ogni foglia il più vicino possibile al gambo. Le affilate lame di Fiskars Floral Snips lo rendono lo strumento perfetto per farlo. Ti permettono di tagliare la foglia con grande precisione.

3. La gemma di ortensia sarà lo stinco; tagliarlo a 12 ". Il soe sarà il fiore di apertura e la sua lunghezza sarà di 8 ". Il fiore più grande, completamente aperto, sarà posizionato come hikae. Taglia il suo gambo a 1 ".

4. Imposta gli hikae in primo luogo, solo timido del centro del kenzan.

Quindi aggiungere la soe, lasciando la curva del gambo del fiore verso sinistra. Lo stinco viene aggiunto per ultimo, curvando verso destra, lontano dal centro, quindi piegato all'indietro verso sinistra. 5. La felce è posta per ultima; è il jushi. Impostalo in modo che sia parallelo al piano del tavolo, appoggiato a sinistra. Se non hai una felce o nessun'altra pianta con un gambo piegato, metti quello che hai nel kenzan in modo che si appoggi, ma cerca di evitare di appoggiarlo sul vaso.

AUTUNNO

Orchidee di Cymbidium con salice riccio in un vaso alto 13 "pieno di biglie. 1. Riempi un vaso alto e stretto a metà strada pieno di biglie. 2. Questa disposizione ha solo shin e hikae. L'hikae è un robusto ramo di cymbidium, alto 19 "e dovrebbe avere una linea che curva verso sinistra.

Mettilo nel vaso inclinandolo verso sinistra con un angolo di 15 °. Premere lo stelo nelle biglie per stabilità. 3. Lo stinco è carico di più fiori, inclinato verso destra, ed è tagliato a 23 ". Sistemalo nel vaso ad un angolo di 15 °, appoggiato a destra.

4. Seleziona un ramo interessante di salice riccio.

Mettilo nel vaso in modo che sia quasi parallelo allo stinco, ma si appoggia a sinistra, dietro gli hikae.

Fotografia di Nat Wilson-Heckathorn

Circa l'autore:

Brookelynn Morris è un'autrice e appassionata di fiori di skateboard che vive nel nord della California. Sta anticipando con impazienza il 19 maggio, che segnerà l'uscita del suo primo libro, Feltique (Potter Craft), una guida completa alla creazione del feltro in tutte le sue forme.



Si Può Essere Interessati

Incontra i creatori da MAKE Volume 27: Il robotista dell'hobby Gordon McComb

Incontra i creatori da MAKE Volume 27: Il robotista dell'hobby Gordon McComb


Maker Faire Detroit: intervista a Peg Upmeyer of Arts & Scraps

Maker Faire Detroit: intervista a Peg Upmeyer of Arts & Scraps


Il Dala Horse Craft-Along

Il Dala Horse Craft-Along


Viaggiare con Craft Books: Francia

Viaggiare con Craft Books: Francia