10 suggerimenti di Google Apps - 💡 Fix My Ideas

10 suggerimenti di Google Apps

10 suggerimenti di Google Apps


Autore: Ethan Holmes, 2019

1. Crea indirizzi email speciali per filtrare meglio la tua posta

Questo è un vecchio ma buono. Se utilizzi Gmail, puoi aggiungere "+ qualcosa" al tuo nome nel tuo indirizzo email per ordinare meglio i messaggi in arrivo. Ad esempio, se il tuo nome è John Doe e desideri separare la posta di lavoro dalla posta di famiglia, puoi utilizzare "[email protected]" e "[email protected]" ... e quindi creare un filtro in Gmail per etichettare in modo diverso la posta in arrivo in questi due indirizzi. Utilizza semplicemente il link Crea un filtro in Gmail e inserisci la tua email personalizzata nel campo "A:".

In tale nota, puoi anche rimuovere il punto nel nome della tua e-mail, come in "[email protected]" - e i messaggi ti raggiungono ancora bene. (Sull'altra nota, c'è qualcuno là fuori che in realtà si chiama davvero John Doe? Deve ricevere un sacco di spam.)

2. Controlla la discussione online dei tuoi post sul blog

Se hai un blog, potresti voler controllare chi parla delle cose che pubblichi. Ci sono molti modi per farlo e uno riguarda Google Ricerca Blog. Digita l'URL completo del tuo post sul blog in questione, ad esempio http://example.com/archive/102.html, e fai clic sul pulsante di ricerca (puoi anche utilizzare l'operatore "link:" che precede il tuo URL, sebbene Google lo aggiunge automaticamente per te). Sul lato destro puoi ordinare i risultati per data e vedrai gli ultimi blog che si collegano ai tuoi.

Come altro modo interessante per rimanere aggiornato sulle discussioni che girano intorno al tuo blog, azienda o persona, puoi anche utilizzare gli avvisi di Google News (per un'ulteriore utilità, includi errori di ortografia negli avvisi che hai impostato, come ["acme inc" OR "amce inc" ]).

3. Preparati a essere spostati da Google Page Creator

Questo è più un avvertimento che un suggerimento ... se stai utilizzando Google Page Creator come strumento per la creazione di siti web, tieni presente che Google sulla loro pagina di assistenza per questo servizio ha annunciato che stanno lentamente chiudendo il tutto! Invece di Google Page Creator, Google afferma di aver spostato l'attenzione sui nuovi siti Google e che non sono più state accettate nuove iscrizioni per Page Creator. Google scrive, "Se al momento sei un utente di Page Creator, puoi continuare a utilizzare Page Creator e le tue pagine verranno automaticamente trasferite su Google Sites entro la fine dell'anno. Ci impegniamo a rendere questa transizione il più semplice e agevole possibile e pubblicheremo ulteriori dettagli man mano che ci avvicineremo al tempo di transizione. Puoi anche spostare manualmente le tue pagine web da Page Creator su Google Sites o altri fornitori di servizi in qualsiasi momento. "

4. Ottieni una sostituzione per Google Answers

Hai mai avuto la possibilità di vedere il servizio Google Answers mentre era ancora attivo? Google lo ha spento per un uso effettivo qualche tempo fa, ma mentre era in diretta, è stato un buon servizio porre una domanda a pagamento e poi chiedere a un ricercatore di risponderti con una risposta (in qualche modo simile a Yahoo Answers, ma di qualità superiore ... se posso dirlo come ex Google Answers Researcher nel 2002). Tuttavia, c'è un ottimo sostituto per questo servizio: Uclue. Infatti, non hanno altro che ex-Google Answers Researchers a bordo; Sto usando un po 'quel sito anch'io.

5. Creare un collegamento rapido ai messaggi non letti

Potresti aver sentito parlare di Gmail Labs che ti consente di attivare funzioni speciali e prototipiche. Volevo solo menzionare la mia funzione sperimentale preferita di tutti loro: un collegamento rapido alla tua posta non letta. Prima di tutto, lasciami dire che ci sono diversi tipi di utenti in Gmail (come ha spiegato il designer di Gmail Kevin Fox), e se sei il tipo di utente Gmail che archivia i messaggi non appena vengono letti, non avrai bisogno di seguente suggerimento Se, tuttavia, lasci che tutto entri nella tua casella di posta, ma non ti piace archiviare i messaggi di posta, è utile creare un collegamento rapido "Non letto".

Per fare ciò, basta fare clic su Impostazioni in alto e passare alla scheda Labs. Seleziona la casella "Abilita" accanto a Collegamenti rapidi. Approva colpendo Salva modifiche in fondo. Ora cerca Gmail per [in: posta in arrivo è: non letto] (senza parentesi quadre) e nella casella Link rapidi che appare sul lato sinistro, fai clic su Aggiungi collegamento rapido. Inserisci "Non letto" per il titolo e approva la finestra di dialogo. La prossima volta che vuoi vedere tutti i tuoi messaggi non letti in un colpo solo, fai clic sul link Non letto a sinistra!

6. Espansione automatica dei fogli di calcolo

Stai utilizzando Google Spreadsheets come editor di fogli di calcolo basato sul Web alternativo a programmi desktop come Excel? Se lo fai, dai la "magia" dei completamenti automatici. Per capire che cosa fa, inserisci "Superman" nella cella in alto a sinistra e inserisci "Batman" e "Wonder Woman" nelle celle sottostanti. Ora seleziona tutte e tre le celle che hai creato. Tenere premuto il tasto Ctrl e trascinare l'angolo inferiore destro della selezione verso il basso sulle altre celle. Nota qualcosa? La tua lista è ora continua con voci come "spider man", "x men", "green lantern". (Certo, non tutte le continuazioni hanno senso - "guerre stellari"? - ma dove sarebbe il divertimento nella magia senza sorprese.)

Cosa sta succedendo qui? Bene, Google Labs ha un membro chiamato Google Sets. (Dal 2002, è il membro più anziano ancora elencato nei Labs). Questo strumento espande automaticamente un determinato set di elementi. Come "Batman" e "Superman", ma anche qualsiasi altra cosa che possa essere pensata come un gruppo. Ad esempio, inserendo "google" e "yahoo" vengono visualizzati anche "altavista", "lycos" e "msn". Entrando in "tom cruise" e "nicolas cage" si ottiene "brad pitt", "angelina jolie", "johnny depp" e altri.

7. Vedi le immagini di un sito web

Vuoi vedere solo le immagini di un determinato sito web? Puoi, utilizzando Google Ricerca immagini in combinazione con l'operatore "sito:". Per vedere tutte le immagini che Google ha analizzato su Makezine.com, ad esempio, devi cercare Google Immagini per sito: makezine.com. Questo restituisce circa 44.800 immagini, anche se le cose vanno, Google ti limiterà a guardare intorno alle prime 1000 foto. Ricorda che puoi combinare questo tipo di ricerca con altre parole chiave, come la parola chiave "screenshot", e puoi anche mescolarlo con altre impostazioni dalla pagina di ricerca immagini avanzata ... come selezionando la casella "facce" per mostrare solo i volti ( con 117 risultati per quello su Makezine.com).

8. Utilizza Google Toolbar per tradurre un documento

Mi piace il mio browser Firefox relativamente semplice ma ci sono una o due funzionalità che non voglio perdere ... come la funzionalità "Traduci pagina in inglese" di Google Toolbar. Puoi trovarlo come parte di Google Toolbar per Firefox. In qualsiasi pagina in cui ti trovi, puoi fare clic sull'icona a forma di freccia accanto al pulsante di traduzione e selezionare Traduci pagina in inglese. La pagina tradotta verrà caricata al posto di quella originale dopo alcuni secondi. Non solo questo approccio è abbastanza veloce, ma è anche utile se non sei sicuro di quale lingua di partenza è contenuta la pagina in questione (come quando controlli le discussioni in altri blog usando il suggerimento n. 2 sopra).

9. Cerca tra più siti contemporaneamente

Se cerchi spesso attraverso una serie di siti di scoprire qualcosa, può essere utile creare un motore di ricerca personalizzato. Già con una normale ricerca su Google, puoi inserire qualcosa come [sito: makezine.com google] per ottenere tutti i messaggi Crea contenenti la parola chiave "google". Ma cosa succede se si desidera avere risultati su tale parola chiave da tutti Blog di O'Reilly?

Per prima cosa, assembliamo un elenco di alcuni blog di O'Reilly. Apri oreilly.net/blogs/ e annota gli URL dei siti stampati nel footer, come http://radar.oreilly.com, http://ignite.oreilly.com, http://craftzine.com, https://makezine.com e http://hackszine.com. Ora vai al servizio Google Custom Search Engine e premi il pulsante "Crea ...". Assegna un nome al tuo motore di ricerca, ad esempio "Ricerca O'Reilly", e fornisci anche qualcosa per gli altri campi. Lascia il campo "Parole chiave del motore di ricerca" vuoto, ma nel campo "Siti da cercare", inserisci gli URL che hai assemblato sopra uno per uno. Premi il pulsante Avanti, quindi il pulsante Fine, e il gioco è fatto. Ora puoi visitare la home page del motore di ricerca personalizzato di Google (come elencato nella dashboard) e inserire una parola chiave come al solito - vedrai che i risultati saranno limitati a quelli ospitati nei siti che hai precedentemente fornito.

10. Trova contenuti online da riutilizzare

Vuoi trovare contenuti sul Web che puoi riutilizzare sul tuo blog, nella tua homepage e in altri posti? La licenza Creative Commons viene in soccorso. Creative Commons è uno sforzo per portare un sistema di copyright più rilassato alle persone al fine di condividere e riutilizzare meglio i contenuti (controlla la loro homepage per vedere come puoi concedere in licenza i tuoi contenuti come Creative Commons).

Per cercare contenuti utilizzando solo questa licenza, salta la normale casella di ricerca di Google e vai direttamente alla loro ricerca avanzata, come collegata dalla home page di Google. In quella pagina, espandi la parte collegata come "Data, diritti di utilizzo ...". Seleziona "free to use o share" o una licenza simile nel campo "Diritti di utilizzo" e inserisci una parola chiave come al solito. Ora quando si preme il pulsante Ricerca avanzata, si noterà come le pagine dei risultati utilizzano la licenza CC; cliccando sulla rispettiva licenza su una pagina ti informeremo su cosa puoi fare specificamente con questo contenuto, poiché sono disponibili diversi framework CC.

Dal capannone di Maker:

Google Apps Hack di Philipp Lenssen - tutto su Google Documenti e Fogli di lavoro, Gmail, Google Calendar, Presentazioni Google e altro ancora! Prezzo: $ 29,99 Compralo nell'editore

[Questo post è apparso originariamente su Lifehacker]



Si Può Essere Interessati

The Making It Crew Talks Epic non riesce a Maker Faire

The Making It Crew Talks Epic non riesce a Maker Faire


Performance Art traduce Touch to Sound - Music

Performance Art traduce Touch to Sound - Music


Queste 6 idee per le mensole sono a piombo

Queste 6 idee per le mensole sono a piombo


San Francisco Bazaar - 2015 Bay Area Maker Faire

San Francisco Bazaar - 2015 Bay Area Maker Faire






Messaggi Recenti